Ultime notizie:

Bartali

    La storia di lavoro, di verità e di bellezza di Laura Ressa

    Caro Diario è arrivato un nuovo racconto citato, sono troppo contento, l'autrice è Laura Ressa, una di quelle persone così belle che quando entrano nella tua vita fai di tutto per non farle uscire più. Non aggiungo altro, ti lascio alla lettura, insieme a te la leggo anche io, per questi racconti qua mi piace condividere con te questa emozione, leggi tu e leggo io, ancora un sospiro e vado. 1. Pablo Neruda, Siam Molti Di tanti uomini che sono, che siamo, non posso trovare nessuno: mi si perdo...

    – Vincenzo Moretti

    Cristo si è fermato a Eboli, con il CoViD la politica molto prima

    L'autore del post è Stefano Capaccioli, dottore commercialista, fondatore di Coinlex, società di consulenza e network di professionisti sulle criptovalute e soluzioni blockchain, nonché presidente di Assob.it - Dal 9 marzo l'Italia si è fermata, anzi è stata sequestrata, bloccando le attività produttive e commerciali, con una draconiana misura di lockdown. Da quel giorno, accattivanti slogan, rassicuranti proclami e jingle pubblicitari da parte del Governo, dei suoi ministri e di molti esponen...

    – Econopoly

    Alternative

    Ai tempi, purtroppo ormai lontani, in cui studiavo medicina legale, il nostro professore ci raccontava tra il serio e il faceto dell'insolubile dilemma del prelievo di sangue all'automobilista in stato di ebrezza. Nel momento in cui una persona al volante veniva sospettata di essere in preda all'alcol le veniva richiesto di sottoporsi ad un prelievo per determinare la concentrazione di alcol nel sangue. Si creava però il paradosso per cui qualora la persona avesse presentato un tasso alcolico el...

    – Giuliano Castigliego

    Amarcord della Bassa padana

    I cento anni de "La locanda del Cappello, trattoria Genio dal 1919" sono raccontati con foto e ricordi nostalgici da Cristiana Acquati

    – di Antonio Armano

    Le opportunità economiche, sociali e sanitarie per la bicicletta nella Fase 2

    Quantomeno a livello internazionale, è stato accettato e compreso che la bicicletta, specialmente in ambito urbano, può esprimere con forza il suo valore immutato di mezzo di trasporto, capace di garantire anche un accettabile distanziamento sociale. Si aspetta una "fase 2" anche in Italia

    – di Alex D'Agosta

    La storia della bicicletta nelle figurine: un atto d'amore per le due ruote

    Le figurine nascono nella seconda metà dell'Ottocento, quando la concorrenza spinge i prodotti di largo consumo a inventarsi modalità per farsi conoscere fidelizzare i consumatori. Più o meno negli stessi anni la bicicletta si va affermando come mezzo di trasporto di massa, come icona della

    – di Pierangelo Soldavini

1-10 di 254 risultati