Ultime notizie:

Barroso

    Un decennio di eurobond e perché non se ne è fatto ancora nulla

    La questione del debito sovrano è diventata un problema sempre più impellente nel dibattito europeo, a partire dalla crisi che colpì duramente l'Ue negli anni 2008-2009. Alcuni Stati dell'Unione, come Italia, Portogallo e Grecia hanno ad oggi un rapporto Debito/Pil superiore al 120%. Questo rapporto in tempi di crisi economica tende a crescere velocemente, generando un tasso d'interesse elevato sul debito. I problemi causati da questi fenomeni all'economia nazionale sono ingenti, specialmente in...

    – Orizzonti Politici

    Renzi sceglie Renew Europe, il gruppo Ue che corteggia il M5S

    Italia Viva si è sganciata dal gruppo europeo dei Socialisti e democratici (S&D) per entrare in quello dei centristi di Macron e degli ex liberali dell'Alde. Lo stesso gruppo aveva deciso di rilanciare il confronto con M5S per un ingresso dei pentastellati , ma il braccio di ferro tra M5S e renziani ha complicato la trattativa

    – di Andrea Carli

    Commissione Ue, settimana decisiva. Lo spettro di un altro rinvio

    Giovedì le audizioni dei commissari che sostituiscono i tre bocciati dal Parlamento. Il più a rischio è il francese Breton. Inoltre, quasi certamente il Regno Unito dovrà nominare un suo rappresentante, fino a quando Brexit non sarà compiuta. Si fa strada il rischio di un ulteriore rinvio a febbraio 2020 per l'insediamento del nuovo esecutivo europeo

    – di Giuseppe Chiellino

    Bilancio e amministrazione - Johannes Hahn

    Confermato Johannes Hahn, esponente del Partito popolare austriaco, già in sella dal 2014 al 2019 nell'esecutivo Juncker come Commissario europeo per l'Allargamento e la Politica di Vicinato e dal 2010 al 2014 nella Commissione Barroso come titolare della Politica regionale. Sarà il responsabile

    Commissario Ue, il sostegno di Tusk a Giuseppe Conte

    Il presidente del Consiglio dimissionario Giuseppe Conte si sta preparando per partecipare al G7 di Biarritz di domani, ultimo impegno internazionale dell'esecutivo giallo-verde ormai in carica solo per gli affari correnti. Ma c'è chi vedrebbe bene una prosecuzione dell'impegno di Conte anche in Europa come commissario nonostante le smentite dell'interessato

    – di Gerardo Pelosi

    Chi è Georgieva, l'outsider per la guida della Commissione (gradita a Conte)

    Se Merkel dovesse continuare a declinare l'offerta di ricoprire sia il ruolo di presidente della Commissione sia quello di presidente del Consiglio Ue, allora Georgieva avrebbe delle carte da giocarsi. Più difficile invece che riesca a giocarsi la partita per la guida Bce al posto di Mario Draghi, in primo luogo perché proviene da un Paese che non ha ancora adottato l'Euro

    – di Andrea Carli

    Ue, Salvini all'arrembaggio. Ma Bruxelles non si fida dei suoi candidati

    L'Europa «del buonsenso» può attendere. Nelle settimane successive al voto per il rinnovo del parlamento Ue, segnato in Italia dalboom della Lega e dal crollo dei Cinque stelle, il governo gialloverde deve ancora trovare la sua collocazione nei nuovi assetti continentali. Uno stallo che pesa

    – di Alberto Magnani

1-10 di 1818 risultati