Ultime notizie:

Banca Ucb

    Mutui variabili come i fissi

    Nessuna differenza tra tasso fisso e variabile. A guardare le migliori offerte oggi disponibili per un finanziamento da rimborsare in 20 anni, si scopre che un mutuo a tasso fisso (tendenzialmente in partenza più caro del variabile perché, a differenza di questo, permette di restare al riparo da eventuali rialzi dei tassi) costa sostanzialmente quanto un analogo a tasso variabile. Il tasso effettivo sul prestito a rata fissa proposto da Cassa di risparmio di Parma e Piacenza - al primo posto nel...

    – Vito Lops

    Mutui al test della convenienza

    Alcuni contratti di portabilità sono meno onerosi della nuova convenzione - RISPARMI DAL «TRASLOCO» La surroga dell'ipoteca può ridurre il costo finale anche fino a 18mila euro rispetto all'uso della rata fissa sulla durata dei 20 anni - LA GRANDE FUGA DEI CLIENTI Nel quarto trimestre 2007 la quota di mercato dei prodotti di sostituzione ha raggiunto il 23% del totale delle erogazioni

    – di Nicola Borzi

    Tutti gli ostacoli da superare

    Tanta è l'offerta di mutui di sostituzione e altrettanta è la voglia, per ora tamponata a fatica, di cambiare la banca di fiducia. Il meccanismo concorrenziale

    – di Paolo Zucca

    Il fisso può costare meno del variabile

    Per la prima volta in Italia le rate di mutui a tasso variabile superano, in alcuni casi, quelle dei mutui a tasso fisso. E' un fenomeno nuovo e ancora circoscri

    Banca per banca il check up dell'offerta

    Le voci di spesa per l'accensione e gestione del mutuo casa comprendono, come abbiamo visto nelle pagine precedenti, innanzitutto i costi di istruttoria e periz

    – di Federica Micardi

    Caccia alle migliori soluzioni

    Ing Direct ha i mutui più convenienti. E' quanto emerge da un'analisi del sito web specializzato, Mutuionline.it, sulle offerte più recenti delle banche in Itali

    – Vitaliano D'Angerio