Ultime notizie:

Banca Pop

    Wall Street chiude in rialzo dell'1,1% sull'intesa Usa-Cina

    Nell'ottava acquisti in tutto il Vecchio Continente, Milano la migliore da inizio anno. Ottimismo sui listini azionari per l'avanzamento del negoziato Usa-Cina. Anche daBrexit si apre qualche spiraglio, con i mercati che sembrano credere in un accordo last minute, cosa che ha portato la valuta britannica al massimo in tre mesi. Petrolio in rally con tensioni in Iran

    – di Andrea Fontana e Stefania Arcudi

    Borse, Europa chiude positiva, Piazza Affari cauta in attesa del Def

    Sale l'attesa per i prossimin incontri sul commercio fra Usa e Cina che si terranno a Washington il prossimo 10 e 11 ottobre. Milano ha guadagnato lo 0,3%, mostrando cautela in vista del Def che lunedi' sara' sul tavolo del Consiglio dei ministri. Intanto sono andate bene le aste dei Btp con il rendimento dei decennali su nuovi minimi. Spread in area 141 punti

    – di Eleonora Micheli

    Le Borse aspettano al varco la Bce, a Milano affonda Recordati. Spread a 154

    Le aspettative per misure espansive di politica monetaria non danno slancio ai listini, che chiudono una seduta contrastata. A pesare i timori sulla Brexit, mentre Milano si "salva" grazie ai bancari e al settore auto. Nel giorno della fiducia al Conte bis torna in rosso Atlantia

    – di Eleonora Micheli ed Enrico Miele

    Piazza Affari (+1,6%) la migliore con il Conte bis, spread a 150. Corre Atlantia

    Gli investitori hanno apprezzato la lista dei ministri presentata oggi dal premier incaricato al Quirinale. In Europa ha invece fatto peggio Londra, a causa dell'incertezza politica sulla Brexit. Sullo sfondo rimane la prospettiva di una politica monetaria accomodante da parte della Bce, come ribadito dalla futura presidente, Christine Lagarde, all'Europarlamento

    – di Eleonora Micheli

    Piazza Affari chiude di slancio, tifa per un nuovo governo a breve

    Sul Ftse Mib corre il comparto auto, che spinge Milano in vetta all'Europa. Riflettori puntati sulla crisi di Governo: i mercati sperano in una soluzione politica che consenta di rimandare il voto. Sul piano internazionale Fed, Brexit e stallo dei colloqui Usa-Cina tengono banco. Euro stabile, petrolio in rialzo

    – di S. Arcudi e P. Paronetto

    Piazza Affari paga la crisi e chiude a -2,5%, lo spread s'impenna oltre 240

    Il Tesoro ha collocato 6,5 miliardi di Bot a un anno con rendimenti in salita allo 0,107%. Anche sul mercato secondario, i rendimenti dei titoli di stato sono tutti in forte rialzo, con quello dei decennali che si è spinto sopra l'1,8% dall'1,5% di ieri . Trump alimenta altri dubbi su negoziato con Cina: giù Wall Street e lo yuan scivola

    – di Eleonora Micheli e Andrea Fontana

    Lo spettro del voto anticipato riaccende lo spread

    I listini europei terminano in rialzo in scia con Wall Street e i messaggi della Bce. Ma la crisi, sempre più probabile del governo Conte, ha infiammato lo spread in area 209 senza mandare in fibrillazione Piazza Affari. Al top Fineco e St, male Bper che ieri ha dato i risultati

    – di Andrea Fontana ed Enrico Miele

    Escalation Usa-Cina: lunedì nero in Borsa, Wall Street chiude a -2,9%

    La guerra commerciale Usa-Cina manda in rosso i listini del vecchio Continente. A Milano lo spread risale sopra i 208 punti e tra i titoli si salvano solo banche. Tiene anche Fca sull'ipotesi di una riapertura delle trattative con Renault. Intanto a Wall Street è "panic selling"

    – di Eleonora Micheli

    Borse a due velocità aspettando la Bce. Piazza Affari sprint con auto e St

    Il mercato alle prese con le trimestrali mentre rallenta l'attività economica nell'Eurozona a luglio in attesa di possibili nuovi stimoli della Bce (che si riunirà domani). A Milano bene St, petroliferi e Fca. Crollo per Bio-on dopo le accuse di un fondo Usa. Spread in area 188, BTp ai minimi dall'autunno 2016

    – di Andrea Fontana ed Enrico Miele

1-10 di 565 risultati