Ultime notizie:

Banca Nazionale Svizzera

    La svolta delle banche centrali. Addio, Newton! Benvenuta, Lagarde!

    La complessità è in aumento. Le banche centrali devono ripensare il loro approccio ... Ogni giorno, 1) 'sistemi semplici' diventano complessi: ad esempio, un villaggio diventa parte di una città; e 2) 'sistemi complessi' diventano più complessi: ad esempio, i mercati finanziari adottano l'apprendimento automatico (machine learning). Spesso, un aumento della complessità porta a conseguenze indesiderate (unintended consequences). Dopo la crisi del 2008, l' 'allentamento monetario non-convenzionale...

    – Alessandro Magnoli Bocchi

    Franco svizzero ai massimi da due anni sull'euro

    Il braccio di ferro tra l'istituto centrale rossocrociato e i cercatori di beni rifugio si è nuovamente innescato e per ora questi ultimi hanno segnato alcuni punti a loro vantaggio, con il nuovo rialzo della moneta elvetica

    – di Lino Terlizzi

    Quanti rischi nel 2019. Ecco 10 ragioni per mettere al sicuro i nostri soldi

    L'anno in corso è di difficile previsione. Nel 2019, nel mondo: 1) i fondamentali macroeconomici rimarranno deboli. Per i mercati, i rischi sono più alti che nel 2018. I fattori di rischio più importanti - che potrebbero creare dislocazioni di mercato, quali una correzione, un ribasso ("bear market"), o addirittura un crollo ("market crash")[iv] - sono: 1) il combinato congiunto di: i) una decelerazione della crescita (e di conseguenza, del fatturato e degli utili societari); accompagnata da: ...

    – Alessandro Magnoli Bocchi

    Scheidt: «Il 2019 sarà un altro anno di tassi negativi in Svizzera»

    DAVOS. Non è escluso che in Europa nella prossima fase ci possano essere altre acquisizioni e fusioni nel settore bancario. La piazza finanziaria svizzera dal canto suo sta tenendo bene e viene vista ancora da molti investitori come un porto sicuro; le banche elvetiche peraltro dovranno subire

    – di Lino Terlizzi

    Banche centrali, meglio se indipendenti. Ma il linguaggio dell'economia va rinnovato

    L'indipendenza delle banche centrali, oltre a essere una forma di tutela della democrazia, serve a proteggerci dagli aumenti spropositati dell'inflazione. Anzi, è stato dimostrato che tanto più una banca centrale è indipendente, quanto più l'inflazione è adeguatamente contenuta. Non si tratta di un'opinione personale o politica, ma di uno studio pubblicato nel 1993 sul Journal of Money, Credit and Banking e intitolato Central Bank Indipendence and Macroeconomic Performance: Some Comparative Evid...

    – Francesco Mercadante

    La Banca nazionale svizzera chiude in rosso il 2018

    Cifre rosse nel 2018 per la Banca nazionale svizzera, l'istituto centrale elvetico controllato dai Cantoni ma quotato alla Borsa di Zurigo. La prima stima della Bns indica una perdita di circa 15 miliardi di franchi (13,3 miliardi di euro al cambio attuale) nell'esercizio 2018, che si contrappone

    – di Lino Terlizzi

    Ubs apre il dossier successione. Scatta la corsa al dopo Ermotti

    Prosegue in Ubs il lavoro per la pianificazione della futura successione del chief executive officer Sergio Ermotti e del presidente del consiglio di amministrazione Axel Weber. Entrambi sono da oltre sette anni al vertice della maggior banca svizzera. Lo stesso Weber aveva a indicato nei mesi

    – di Lino Terlizzi

1-10 di 265 risultati