Aziende

Banca Ifis

Banca Ifis (Istituto di Finanziamento e Sconto S.p.A.) è stata fondata a Genova nel 1983. E' quotata alla Borsa Italiana FTSE Italia STAR ed è specializzata nel settore del factoring, ovvero nell’offerta di servizi di credito alle imprese.

Banca Ifis supporta lo sviluppo delle aziiende attraverso finanziamenti a breve e medio termine, l'offerta di soluzioni finanziarie per la gestione dei crediti commerciali, la valutazione e selezione della clientela e la gestione della contabilità.

Pur collaborando con imprese di varie dimensioni, il suo modello originale di business racchiude specifiche qualità pensate per le piccole e medie imprese.

Impegnata in un percorso di crescita e di espansione, Banca Ifis è uno tra i maggiori player nel settore della finanza non tradizionale e collabora ogni anno con oltre 2.000 imprese italiane e nel mondo.

Nel 1989 la società è ammessa al mercato ristretto di Milano, e nel 1997 viene iscritta all'elenco speciale degli intermediari finanziari.

A partire dal 1º gennaio 2002 inizia a esercitare l'attività bancaria diventando a tutti gli effetti Banca IFIS SpA, nell’agosto dello stesso anno aderisce a Factor Chain International, associazione che riunisce le più importanti società di factoring del mondo.

Nel 2004 Banca IFIS è ammessa al segmento STAR di Borsa Italiana. L'anno successivo avviene un aumento di capitale che porta l'equity a raggiungere i 100 milioni di euro.

Nel 2008 avvia il programma di diversificazione delle fonti di raccolta, anche attraverso Rendimax, conto deposito online ad alto rendimento.

Nel luglio 2010 è portato a termine, con l'integrale sottoscrizione, un aumento di capitale di 50 milioni di euro attestando il capitale della Banca a oltre 200 milioni di euro.

Nel 2011 avvia una joint venture in India.

A gennaio 2013 nasce Contomax, conto corrente di Banca IFIS e ad agosto 2013 nasce Credi Impresa Futuro, il nuovo marchio di Banca IFIS dedicato al supporto del credito commerciale delle PMI che operano nel mercato domestico.

Nel 2015 Banca IFIS supera il miliardo di capitalizzazione, si consolida sempre più l'Area NPL di Banca IFIS e viene lanciata la divisione "Farmacie" di Banca IFIS Pharma.

Nel 2016 il gruppo banca ifis acquisisce ge capital interbanca entrando così nei business: leasing, lending a medio termine e finanza strutturata.

Nel 2015 ha registrato un balzo degli utili (+68,9%) a 162 milioni e il titolo un +319% in tre anni.

Ultimo aggiornamento 11 gennaio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Imprese | Fusioni e Acquisizioni | Banca Ifis Spa | Factoring | Italia | Aumento di capitale | Banca IFIS Pharma | Impresa | Interbanca | Factor Chain International | Area | Sconto S.p.A. | Sconto Spa | Borsa Italiana | Farmacie | Italiana FTSE Italia STAR |

Ultime notizie su Banca Ifis

    Banche e finanza, la riscossa degli «Arpe boys» che tentarono il rilancio di Capitalia

    Il team di manager che a inizio anni 2000 innovò la banca romana ora viene riscoperto dal mondo finanziario: Bastianini alla guida di Mps, Geertman nuovo ad di Banca Ifis, Gallia tra i candidati ceo di UniCredit, Peluso advisor del colosso Usa Kkr. ... Si tratta di Frederik Geertman, che da pochi giorni è stato designato amministratore delegato di Banca Ifis. ...alla guida di Banca Ifis.

    – di Alessandro Graziani

    Banca Ifis, lascia il ceo Colombini Da Ubi arriva Geertman: focus sul digitale

    Cambio al vertice (a sorpresa) di Banca Ifis. ... Ora per lui si prospetta la sfida da Ceo di Banca Ifis, banca specializzata in crediti deteriorati e servizi alle imprese. ... Sebastien Egon Fürstenberg, presidente di Banca Ifis, oltre a ringraziare Colombini per il lavoro svolto, in una nota ha salutato la nomina di Geertman evidenziando «la capacità di anticipare le nuove tendenze e le esigenze del mercato insite nel Dna» della banca.

    – di Luca Davi

    Lo Stato sempre più padrone della finanza: da Unicredit-Mps a Ilva fino ad Aspi

    Sempre più Stato nella finanza e nelle grandi imprese italiane. L'era del Covid ha accelerato una trasformazione che già era iniziata negli anni scorsi: con il via libera dell'Unione europea, che proprio a causa della pandemia ha allentato la presa sugli aiuti di Stato, ormai si moltiplicano le situazioni: salvataggi, necessità di sistemare situazioni patologiche, creazioni di campioni nazionali. Si tratta spesso di situazione opposte, che portano però sempre allo stesso risultato: aumenta la p...

    – Carlo Festa

    Assicurazioni e banche pilastri dello sport di vertice

    Sono 169 i contratti di sponsorizzazione siglati da istituti di credito, finanziari e assicurativi con team di vertice del calcio, del basket e del volley

    – di Marco Bellinazzo e Benedetto Giardina

1-10 di 291 risultati