Ultime notizie:

Banca Albertini-Syz

    Risparmiatori al bivio tra strategie attendiste o scelta del rischio

    Siamo nel mezzo di una tempesta finanziaria. In poche sedute Piazza Affari ha bruciato il +10% che aveva accumulato da inizio anno ed è scivolata a -3%. Ancor di più, e nonostante la protezione offerta dalla Banca centrale europea, i tassi dei titoli di Stato si stanno impennando. Un esempio su

    – di Vito Lops

    BTp Italia, chi lo ha già comprato ora "pagherà" la tensione sullo spread?

    La tensione sul debito pubblico italiano, in scia alle bozze anti-europeiste che circolano sul contratto di governo che Lega e Movimento 5 Stelle potrebbero mettere a punto, ha portato lo spread oltre 150 punti. Facendo balzare i rendimenti dei titoli di Stato italiani su tutte le scadenze.

    – di Vito Lops

    Il gruppo svizzero Syz pronto a cedere la sua quota nel private banking di Albertini

    Riassetto azionario in vista per Albertini Syz, storico brand italiano specializzato nel private banking e nell'asset allocation. Secondo le indiscrezioni sarebbe infatti prossimo un consolidamento nel settore del private banking, dove proprio Albertini Syz potrebbe avere un ruolo da protagonista. Il progetto prevederebbe l'ingresso di un nuovo socio per la società milanese, da 15 anni presente sul mercato finanziario italiano in partnership con il gruppo bancario svizzero Syz & Co. Attualmente ...

    – Carlo Festa

    I BTp hanno cambiato pelle: su quali scadenze conviene investire

    Investire in BTp, e più in generale in titoli di Stato, e ancora più in generale in obbligazioni, è diventato obiettivamente complicato. Questo perché i rendimenti globali sono in costante caduta da diversi anni, oltre 30 per essere più precisi. E ora stanno arrivando le prime avvisaglie di

    – di Vito Lops

    Usa, il Pil corre ma la curva del debito preoccupa: è piatta come nel post-Lehman

    Osservare la curva del debito di un Paese è come osservare un film con gli occhiali 3d. Permette di andare oltre le prime impressioni e di avere un'idea un po' più lungimirante sullo stato di salute di quel Paese. Così, dando un'occhiata alla curva del debito degli Stati Uniti (ovvero alla

    – di Vito Lops

    Wall Street non si «scalda» con Trump

    Dalle elezioni presidenziali Usa di inizio novembre Wall Street ha guadagnato l'8,5% e le Borse europee il 12%. Ma se dal discorso di insediamento alla Casa Bianca tenuto ieri dal 45esimo presidente degli Usa gli investitori si aspettavano di capire se hanno fatto bene a puntare delle fiches su

    – Vito Lops

    Le risposte a dubbi e ansie dei risparmiatori

    Quante domande sulfuturo del gruppo  bancario Mpse delle altrebanche  italiane in forte difficoltà. Sono tantissimi  gli italiani che in questi giorni chiedono  informazioni sui propri investimenti in  banca o sul contocorrente. E' la replica di  un film già visto l'anno scorso in  occasione delle

    La parola d'ordine è service oriented

    Passaggio generazionale, digitalizzazione e sviluppo dell'infrastruttura tecnologica, effetto della nuova regolamentazione di mercato, mercati finanziari instabili e nuove generazioni emergenti.

    – di Lucilla Incorvati

    Sprint della sterlina, Borse in altalena

    La Brexit si allontana e i riflessi sono immediati sul mercato delle valute. La sterlina è salita di oltre un punto percentuale nei confronti del dollaro passando da 1,2307 a un massimo intraday di 1,25. La novità - 133 giorni dopo il referendum del 23 giugno che ha decretato la volontà popolare di

    – Vito Lops

1-10 di 111 risultati