Ultime notizie:

Baldassini-Tognozzi-Pontello

    Le banche scelgono Melia, Nh e Alpitour per la vendita di Una Hotels

    E' stata presa, dopo mesi e mesi di lunghe discussioni, una prima decisione per la cessione del gruppo Una Hotels, cioè l'ex polo alberghiero della Baldassini Tognozzi Pontello della famiglia Fusi, finito in concordato e ora in mano alle banche. Dopo circa un anno di processo l'advisor Colombo Associati, in accordo con gli istituti di credito, avrebbe individuato tre possibili cordate con le quali continuare le discussioni. Alla fase di selezione sarebbero stati ammessi  Alpitour assieme a Tip (p...

    – Carlo Festa

    Rispunta l'ipotesi di unione Una Hotels-Atahotel. Sotto il cappello di Unipol

    Rispunta l'ipotesi di unione tra Una Hotels e Atahotel, cioè tra l'ex polo alberghiero della Baldassini Tognozzi Pontello della famiglia Fusi, finito in concordato, e quello un tempo della famiglia Ligresti, ora in pancia a Unipol. Il dossier di matrimonio fra le due catene riemerge, mentre restano sul tavolo le quattro offerte di acquisto per Una Hotels, azienda in mano alle banche creditrici (in particolare Unicredit, Mps e la stessa Unipol) esposte per 500 milioni di euro sull'ex-gruppo dei F...

    – Carlo Festa

    Tre offerte per Una Hotels: in pole cordata Starwood-Melia-Prelios

    Sarebbero tre le offerte arrivate sul tavolo dell'advisor Colombo Associati per per Una Hotels, l'ex polo alberghiero della Baldassini Tognozzi Pontello della famiglia Fusi, finito in concordato. Due sarebbero per la sola gestione, mentre una terza offerta sarebbe per tutto, quindi anche per la proprieta' immobiliare degli hotel. In particolare il gruppo americano Starwood alleato a Prelios e all'iberica Melia giocherebbe la carta dell'offerta complessiva, mentre gli spagnoli di Nh Hotels e l'al...

    – Carlo Festa

    Gli alberghi Una Hotels verso la vendita

    Le banche diventano i nuovi padroni dei grandi alberghi. E' una conseguenza della crisi. Molti gruppi immobiliari o finanziari che, in passato, hanno ricevuto prestiti generosi dagli istituti di credito per investire nel settore alberghiero si trovano in affanno. Così le banche, per rientrare sui finanziamenti, devono avviare processi per dismettere i portafogli di hotel. Uno dei casi simbolo è quello degli alberghi di Una Hotels, un tempo di proprietà della toscana Baldassini Tognozzi Pontello d...

    – Carlo Festa

    Atahotels, Una Hotels e Boscolo: tre spine nell'alberghiero per le banche italiane

    Cosa hanno in comune Atahotels, Una Hotels e Boscolo? Oltre ad essere tre note catene alberghiere, sono tutte e tre state finanziate per anni dalle banche italiane: in particolare da Unicredit, Intesa Sanpaolo, Mps e Mediobanca. Per anni il business è stato florido, almeno fino a quando si viaggiava per turismo e per lavoro. Ora con la crisi economica in corso, le presenze negli alberghi sono diminuite e poche riescono a macinare utili come un tempo. Senza contare che molte catene si sono inde...

    – Carlo Festa

    I veri padroni del turismo? Banche e fondi

    Sono le banche le vere padrone del turismo italiano: dal settore alberghiero fino ai tour operator, le vicende di questi anni hanno mostrato un settore in

    – di Carlo Festa

1-10 di 20 risultati