Ultime notizie:

Baidu

    Ottobre nero per i Paperoni hi-tech: la caduta del Nasdaq brucia 60 miliardi di dollari ai super-ricchi

    Insomma, tutti i Paperoni dei titoli cosiddetti Faang, che hanno registrato picchi di perdite del 20,2% per Amazon e del 19,3% per Netflix, ma anche la triade di Bat, tutti con flessioni in doppia cifra: -16,9% per Baidu, -14,1 per Tencent e -13,6... Il fondatore di Alibaba Jack Ma ha visto il suo patrimonio deteriorarsi di poco più di tre miliardi di dollari a un totale di 37, il cofondatore e Ceo di Tencent Pony Ma ha perso 5,6 miliardi a 28 e Robin Li, cofondatore e Ceo di Baidu, ha...

    – di P.Sol.

    Michael Spence: «La deglobalizzazione è rischiosa ma il mondo andava riconfigurato»

    Ma la cosa più interessante è che anche gli indiani hanno cominciato a guardarsi attorno e hanno deciso che sarebbe un errore non avere delle mega-piattaforme web nazionali come quelle cinesi: Ali Baba, Tencent, Baidu… Ora, siccome oggi le mega-piattaforme sono in Cina e negli Stati Uniti, sono curioso di vedere cosa faranno India ed Europa, dato che entrambe hanno il potenziale per svilupparne di proprie, perché la questione è cruciale».

    – di Marco Masciaga

    Criptodollaro, nasce la valuta digitale legata alla moneta Usa

    Tra gli attuali azionisti figurano Idg Capital, uno dei più grandi venture capital cinesi, Breyer Capital e General Catalyst Partner, ma anche investitori strategici del calibro di Goldman Sachs e Baidu.

    – di Pierangelo Soldavini

    Google, è guerra sul motore di ricerca «censurato» per il regime cinese

    Ricordiamo che Google ha iniziato progressivamente a ritirarsi dalla Cina nel 2010, per timore di censura e cyberattacchi, finendo per abbandonare completamente un colossale bacino da 772 milioni di utenti internet in cui peraltro aveva circa il 30% di quota di mercato, e lasciando campo libero al gigante locale Baidu.

    – di Enrico Marro

    Apple oltre i mille miliardi di capitalizzazione. Ecco perché può crescere ancora

    L’indice Fang+, che tra gli altri include Apple, Tesla, Twitter, Baidu e Nvidia, è anzi scivolato questa settimana in correzione, evidenziando fragilita’ nel comparto tecnologico agli attuali elevati livelli: ha ceduto il 10% dai recenti massimi, nonostante numerosi dei singoli titoli in questione siano tuttora in rialzo rispetto a inizio anno.

    – di Marco Valsania

    Apple, i conti record spingono verso la soglia dei mille miliardi

    L’indice Fang+, che comprende Facebook, Amazon, Netflix e Google (ora Alphabet) assieme ad altre azioni d’avanguardia quali Nvidia Corp, Baidu and Tesla, è finito lunedì in territorio di correzione al ribasso, soffrendo un calo del 10% dai massimi del mese scorso dopo una stagione di bilanci contrastati.

    – di Marco Valsania

    Intelligenza artificiale, Europa indietro

    Le frontiere dell'Ia sono esplorate da colossi Usa come i Gafa (Goggle, Amazon, Facebook e Apple) e cinesi Bat (Baidu, Alibaba e Tencent).

    – di Enrico Netti

1-10 di 199 risultati