Ultime notizie:

Avigdor Lieberman

    Netanyahu ci riprova, a lui l'incarico di formare un governo

    Il premier uscente ha ricevuto per primo l'incarico di trovare la strada per sbloccare l'impasse politica che dura dal dicembre scorso. La via d'uscita più probabile è un governo di unità nazionale

    – di Roberto Bongiorni

    Se in Israele vince la destra "più gentile"

    Sembra - ma non è certo - che stia per finire la lunga stagione di potere di Bibi Netanyahu. Ai giovani leoni socialisti degli anni Sessanta fu molto più facile liberarsi del monumento David Ben Gurion di quanto non sia per la destra israeliana disfarsi oggi di Bibi: a suo modo un genio della politica e dei suoi inganni. A chi si occupasse delle vicende israeliane saltuariamente o solo ideologicamente (qualsiasi cosa faccia, io sto con Israele; qualsiasi cosa faccia, io sono contro), deve esser...

    – Ugo Tramballi

    Israele, appello di Netanyahu: governo di unità nazionale

    Il premier uscente tende la mano al rivale centrista Benny Gantz per un «governo di unità nazionale». La replica è lapidaria: abbiamo vinto le elezioni, guideremo noi le trattative

    – di Roberto Bongiorni

    Israele al voto, il giorno del giudizio per «Re Bibi»

    Il paese torna alle urne ad appena cinque mesi dall'ultima tornata. Il voto è un referendum sulla presidenza di Benjamin Netanyahu, il leader di destra rimasto ininterrottamente al potere 2009. «Bibi» ha cercato di recuperare consensi alzando i toni in campagna elettorale. Non è chiaro se funzionerà

    – dal nostro inviato Roberto Bongiorni

    Israele: il conservatore Lieberman si candida ad essere ago della bilancia

    Volenti o nolenti tutti dovranno avere a che fare con lui e con il suo piccolo partito, Israel Beytenu. E' stato Avigdor, infatti, nel novembre del 2018, ad aver aperto la crisi, privando il premier (e amico di lunga data) Netanyahu della maggioranza, e costringendolo a chiamare nuove elezioni in aprile

    – dal nostro inviato Roberto Bongiorni

    L'annuncio di Netanyahu: «Se rieletto annetterò le colonie in Cisgiordania»

    Sarebbe la pietra tombale di ogni processo di pace tra israeliani e palestinesi. A sette giorni dall'elezione più incerta degli ultimi 15 anni nella storia di Israele, il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha chiesto «un mandato» agli elettori promettendo in cambio un'offerta clamorosa che ha il

    – di Roberto Bongiorni

    Israele, salta intesa Netanyahu-Lieberman: nuove elezioni il 17 settembre

    Israele verso nuove elezioni dopo il voto di poco più di un mese fa: è la prima volta nella sua storia. Al termine del mandato esplorativo che scadeva allamezzanotte di martedì 28 maggio, il premier incaricato Benyamin Netanyahu non è riuscito a trovare un'intesa con il suo ex ministro della Difesa

    Israele litiga sulla leva militare per gli ortodossi: rischio di nuove elezioni

    Un Governo creato all'ultimo minuto, oppure nuove elezioni?Solo il tempo, e si tratta di poche ore (fino alle mezzanotte), ci darà una risposta più chiara su uno dei periodi post elettorali più confusi nella storia di Israele. Pur ostentando ottimismo, Benjamin Netanyahu lo sapeva fin dall'inizio:

    – di Roberto Bongiorni

1-10 di 103 risultati