Ultime notizie:

Associate General Counsel

    TripAdvisor, chi scrive false recensioni e le vende va in carcere

    «Crediamo che si tratti di una sentenza storica per internet – ha detto Brad Young, VP, Associate General Counsel, TripAdvisor - scrivere recensioni false ha sempre rappresentato una violazione della legge ma questa è la prima volta che, come risultato, il truffatore è stato condannato alla prigione.

    – di Biagio Simonetta