Ultime notizie:

Assocaaf

    Assocaaf rinnova la presenza nell'Innovation Hub ComoNext

    Con la campagna fiscale 2020, Assocaaf ha deciso di ampliare la sua presenza sul territorio lombardo. Dopo l'esperienza dell'anno scorso, infatti, Assocaaf ha in programma di rilanciare il suo sportello presso ComoNExT - Innovation Hub a Lomazzo, offrendo anche ai cittadini lariani la possibilità di usufruire dei suoi servizi. Assocaaf con più di 2mila aziende assistite e più di 150mila dichiarazioni dei redditi elaborate, è il più grande caf nazionale di espressione confindustriale.

    Assocaaf accelera la crescita con hi-tech e formazione

    Assocaaf punta su hi tech e formazione, e cresce in Lombardia. «Stiamo sviluppando con una start up presente nell'incubatore SpeedMiUp dell'Università Bocconi di Milano - spiega Floriano Botta, presidente Assocaaf - al quale partecipano anche la Camera di commercio e il Comune di Milano, un

    – di R.E.

    Il pasticcio dell'Isee: 40mila idonei in meno alle borse di studio

    Dovrebbe essere la fotografia della condizione economica dello studente, il parametro che stabilisce la priorità nell'accesso a borse e agevolazioni fiscali. Ha finito per rivelarsi un ostacolo che taglia fuori il grosso dei candidati e crea più confusione che ordine tra i suoi potenziali

    – di Alberto Magnani

    Le vie al 730 precompilato / La via tradizionale

    Resta anche la possibilità di presentare il 730 in modalità ordinaria, cioè rivolgendosi a un Caf o a un intermediario come si è sempre fatto negli anni scorsi, consegnandogli tutta la documentazione e chiedendogli di "fare da zero" la dichiarazione. E' il caso in cui ricadono, tra gli altri, i

    La «Guida al 730» corre su carta e online

    «Il Sole 24 Ore» corre in aiuto dei contribuenti alle prese con la dichiarazione dei redditi percepiti nel 2009. Lo fa con due strumenti: la Guida per la

    «Guida al 730» su un doppio binario

    «Il Sole 24 Ore» corre in aiuto dei contribuenti - alle prese con la dichiarazione dei redditi percepiti nel 2009 - sia grazie alla carta, sia grazie a

    La riforma (incompiuta) delle rendite finanziarie

    Con la caduta del Governo Prodi molte riforme in pista sono entrate nel "girone" delle norme incompiute. Fra queste, anche quella del livellamento delle aliquote sulle rendite finanziarie al 20 per cento. Nel dettaglio, la riforma più volte caldeggiata da Prodi, avrebbe dovuto prevedere: 1) innalzamento dal 12,5% al 20% l'aliquota sulle rendite finanziarie. In questa categoria sono inclusi sia i redditi da capitale (gli interessi o corrispettivi, gli utili e i proventi derivati dall'impiego di...

    – Vito Lops