Ultime notizie:

Assiom-Forex

    Borse, trimestrali e Bce fanno risalire la fiducia tra gli operatori

    Torna a crescere la fiducia dopo la maggiore cautela registrata un mese fa grazie all'ottimo andamento della stagione delle trimestrali e alla fiducia in un continuo supporto da parte della Bce anche dopo la fine dell'emergenza pandemica

    – di Corrado Poggi

    Si rafforza l'ottimismo su prospettive borsa, 66% operatori vede rialzi, solo il 6% ribassi

    Dopo il lieve ritracciamento del mese scorso, torna a crescere la fiducia degli operatori a fronte di prospettive di forte crescita dell'economia e di un continuo sostegno della politica monetaria. Per assicurarsi che il credito continui ad arrivare alle imprese in un momento di maggiore propensione agli investimenti serve secondo la maggioranza degli associati Assiom Forex un nuovo intervento delle autorità europee su moratorie e garanzie.

    – di Corrado Poggi

    Con varianti Covid frena ottimismo mercati ma resta fiducia su outlook e inflazione

    Rispetto al mese precedente cresce la cautela sulle prospettive dei mercati sul rischio che la variante Delta possa comportare nuove misure restrittive per le attività economiche. Non preoccupa invece il sensibile aumento dei prezzi delle materie prime: nell'analisi degli operatori i rialzi sono di natura temporanea e destinati a essere riassorbiti nel corso dei prossimi mesi.

    – di Corrado Poggi

    Col Recovery cresce l'ottimismo su Piazza Affari, non spaventa l'inflazione Usa

    Il 70% degli operatori punta su nuovi guadagni dei listini milanesi nei prossimi mesi grazie anche ai fondi europei e al progresso della campagna di vaccinazione. Sul fronte dei cambi si punta sulla stabilità del cross euro/dollaro mentre si registra qualche tensione sullo spread. Non preoccupa infine l'aumento dei prezzi negli Stati Uniti.

    – di Corrado Poggi

    Cresce ottimismo su outlook Piazza Affari con il Recovery, non spaventa l'inflazione Usa

    Il 70% degli operatori punta su nuovi guadagni dei listini milanesi nei prossimi mesi grazie anche ai fondi europei e al progresso della campagna di vaccinazione. Sul fronte dei cambi si punta sulla stabilità del cross euro/dollaro mentre si registra qualche tensione sullo spread. Non preoccupa infine l'aumento dei prezzi negli Stati Uniti.

    – di Corrado Poggi

    Operatori vedono sereno per borsa e spread. Piena fiducia in operato Bce

    Sebbene in lieve calo rispetto a un mese fa, rimane forte l'ottimismo sulle prospettive dei mercati e anzi sale il numero di quanti si attendono rialzi in doppia cifra in coincidenza con i progressi della campagna di vaccinazione. Resta inoltre sotto controllo lo scenario relativo allo spread e il 78% degli operatori esclude un restringimento sensibile delle condizioni di finanziamento.

    – di Corrado Poggi

    Effetto Draghi su orizzonte borsa e spread, fra operatori cresce ottimismo su outlook

    Operatori ottimisti sulle prospettive dei mercati nel corso dei prossimi mesi. I mercati dovrebbero beneficiare inoltre di un deciso miglioramento sul fronte dello spread che secondo il 69% di quanti hanno preso parte al sondaggio si attesterà stabilmente fra i 50 e i 100 punti. La maggioranza vede inoltre un ulteriore rafforzamento del prezzo del greggio con effetto di trascinamento sull'inflazione headline

    – di Corrado Poggi

1-10 di 335 risultati