Ultime notizie:

Assinter

    L'azienda vicentina che aiuta le aziende a produrre cerca 15 tecnici e sviluppatori software da assumere

    Dessert, fiale, confezioni di collutorio, bottiglie di birra: sul sito di Autoware scorrono i numeri delle produzioni che le soluzioni e i software firmati Autoware supportano. Ora l'azienda vicentina - che offre soluzioni di Smart Manufacturing a supporto della trasformazione digitale delle aziende manifatturiere - è alla ricerca di personale: quindici tra tecnici e professionisti, sviluppatori software su tecnologia Net, Web e Database, che dovranno realizzare sistemi Mes e Industry 4.0. La s...

    – Barbara Ganz

    Competenze digitali, il problema sono i pochi laureati e specialisti Ict

    «Quelli nell'Information e communications technology sono posti di lavoro pregiati e qualificanti, che richiedono oggi un percorso di aggiornamento sostenuto e veloce. Ma c'è un evidente problema di non soddisfacimento di domanda di queste professioni e questo problema arriva da lontano, dagli anni

    – di Gianni Rusconi

    Gamification in azienda per valutare (e formare) le soft skill

    In Sorgenia sono state scelte venti persone tra un centinaio di dipendenti dopo un'intera giornata di "gioco" che non solo facesse emergere le capacità logiche e tecniche, ma anche la loro abilità nel fare gruppo, nel saper comunicare, nell'ascoltare. Saranno i "pionieri" delle soft skill nel

    – di Pierangelo Soldavini

    Lavoro, 88mila assunzioni hi-tech entro il 2020. Ma non ci sono laureati

    Per i professionisti dell'information and communication tecnology (Ict) il lavoro non conosce crisi: fino a 88mila posti in più saranno disponibili per questi profili dal 2018 e fino al 2020. E la richiesta di competenze digitali aumenta anche nei servizi, che sono il secondo settore (dopo l'Ict

    – di Valeria Uva

    Competenze digitali, in crescita anche nelle professioni tradizionali

    Gli effetti della digitalizzazione vanno ben oltre la creazione di nuove professioni. Il peso delle competenze digitali cresce in tutte le aree aziendali di tutti i settori con un'incidenza media del 13,8% ma con punte che sfiorano il 63% per le competenze digitali specialistiche nelle aree "core"

    Competenze digitali, l'obiettivo irrinunciabile è formare i giovani

    Il tema delle competenze, in Italia, vive ancora di evidenti contraddizioni: tutti ne parlano, attori istituzionali ovviamente compresi, ma gli skill legati all'innovazione tecnologica presenti oggi nelle imprese, nelle pubbliche amministrazioni e nel mondo del lavoro in generale non abbondano di

    – di Gianni Rusconi

    Imprese e Pa a caccia di professionisti 4.0, ma i laureati sono ancora pochi

    La domanda di professionisti del settore Ict è in costante aumento - con picchi del 90% all'anno per le figure più innovative - le retribuzioni crescono, ma l'offerta di laureati non è sufficiente. Lo rivela il Rapporto dell'Osservatorio delle Competenze Digitali 2017, promosso da Assinter Italia

    – di Alessia Tripodi

    Competenze 4.0 tra formazione inadeguata e gap occupazionale

    Sul tema delle competenze (digitali) le occasioni di confronto e dibattito si sprecano e molto convergono verso l'assunto: le competenze 4.0 oscillano tra formazione inadeguata e gap occupazionale. C'è però un denominatore comune che continua a influenzare negativamente la questione, e cioè

    – di Gianni Rusconi

    L'Agenda Digitale: senza partecipazione diffusa, resterà al palo

    Roma, 4 novembre 2014 - Nonostante l'elevata attenzione mediatica e l'apparente "volontà politica", per l'effettiva attuazione dell'Agenda Digitale in Italia è stato fatto ancora troppo poco. Dal 2012 a oggi il Governo italiano ha adottato solo 18 dei 53 provvedimenti attuativi, tra regolamenti e regole tecniche, previsti per il raggiungimento degli obiettivi dell'Agenda Digitale, e su alcuni di questi si accumulano oltre 600 giorni di ritardo. Intanto, l'Italia era e resta fanalino di coda ...

    – Marco Minghetti

1-10 di 14 risultati