Ultime notizie:

Assicurazioni Generali

    Vittoria Assicurazioni (con Ubs e Mediobanca) ristudia il dossier Cattolica: ma il matrimonio sarà con Generali

    A mio avviso l'ingresso di Generali con un aumento di capitale riservato in Cattolica Assicurazioni procede a passo spedito. E sono pochissime le chance di opzioni alternative come ad esempio una fusione tra la stessa Cattolica e Vittoria Assicurazioni. Il matrimonio Cattolica-Vittoria è infatti stata studiato per un mese e mezzo dagli advisor. Per Vittoria Assicurazioni c'erano in campo Mediobanca e Ubs. Per Cattolica c'era lo storico consulente di Kpmg. Ma l'ipotesi di fusione non è andata ...

    – Carlo Festa

    Il Leone ruggisce a Verona, anche i tedeschi soffrono (con Wirecard e Lufthansa), quanto è stretta la via per la banda larga

    Ci aspettavamo il colpo di coda del virus, abbiamo trovato il ruggito del leone. Il leone di Trieste, Generali, che ha ruggito in Cattolica. Ma nella vicina Verona non si sono spaventati, anzi: la disponibilità, anticipata da Carlo Festa su Ilsole.com, a sottoscrivere buona parte del salvifico aumento di capitale sottotraccia era attesa e benvenuta. Molto più di quanto fosse lecito immaginare, visto che parliamo di mondi all'apparenza lontani. E' stata ovviamente raccontata come operazione win-...

    – Marco Ferrando

    Il blitz di Generali su Cattolica: superate Unipol, Vittoria, Allianz e Groupama

    Un'operazione conclusa in due settimane: la zampata delle Assicurazioni Generali su Cattolica (notizia anticipata da IlSole24ore.com l'altro ieri https://www.ilsole24ore.com/art/cattolica-generali-pronta-investire-300-milioni-aumento-ADetgPa) è stata un vero blitz studiato e poi portato a termine in modo assai veloce. Da maggio Cattolica era alla ricerca di investitori strategici che potessero portare una robusta iniezione di cassa e, assieme, mettere in sicurezza l'aumento di capitale del grupp...

    – Carlo Festa

    L'Europa si riscatta sul finale, a Piazza Affari (+0,37%) vola Cattolica

    Seduta a ostacoli per le Borse che fanno i conti con gli effetti delle fosche previsioni macro dell'Fmi, l'impennata dai casi Covid negli Usa e la debolezza di Wall Street dopo l'aumento (più alto del previsto) dei sussidi. Balzo dello spread in area 180 punti , poi rientra a 177

    – di Enrico Miele

1-10 di 526 risultati