Aziende

Ascopiave

Ascopiave Spa è un primario operatore nella distribuzione del gas naturale. La società è partecipata da 93 comuni del Nord Est Italia e ha quote in altre 20 società attive nella vendita di gas, energia elettrica, impianti fotovoltaici ed energie alternative. La quota di maggioranza è detenuta con il 61,562% da Asco Holding S.p.A., società che annovera come soci 91 Comuni delle province di Treviso, Belluno, Pordenone e Venezia nonché le società Plavisgas S.r.l. e Bluenergy Group S.p.A.

Gruppo detiene concessioni e affidamenti diretti per la gestione dell'attività di distribuzione inoltre 200 Comuni, fornendo il servizio ad un bacino di utenza di oltre un milione di abitanti,attraverso una rete di distribuzione che si estende per oltre 8.800 chilometri.

L’azienda è nata dal Consorzio obbligatorio fra i Comuni della Marca Trevigiana facenti parte del Bacino imbrifero del Piave, fondato nel 1956. Nel 1971 è stata avviata la metanizzazione dei 34 comuni consorziati e di 58 limitrofi. Nel 1996 la società è diventata Azienda Speciale Consortile del Piave e nel 2001 l’assetto si è allargato agli attuali 93 Comuni, trasformandosi in Spa. Nel 2002 Ascopiave Spa ha acquisito 7 società distributrici di gas del Nord Italia e il Gruppo Mirant Italia Srl, attivo nello sviluppo di impianti di generazione elettrica. Nel 2006 Ascopiave Spa ha acquisito una quota di partecipazione del 15% in Ital Gas Storage Srl, attiva nello sviluppo di un sito di stoccaggio del gas in Nord Italia. Nello stesso anno l’operatore è stato ammesso alla Borsa di Milano. Nel 2007 ha assorbito il ramo di Bimetano Servizi Srl dedicato alla vendita del gas.

Ultimo aggiornamento 11 gennaio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Fusioni e Acquisizioni | Comune | Ascopiave Spa | Bluenergy Group S.p.A. | Plavisgas S.r.l. | Asco Holding Spa | Borsa di Milano | Società per Azioni | Asco Holding S.p.A. | Gruppo Mirant Italia Srl | Ital Gas Storage Srl | Bimetano Servizi Srl | Nord Est Italia | Italia del Nord |

Ultime notizie su Ascopiave

    Energia, parte la grande alleanza a Nord Est

    ...con la trevigiana Ascopiave su clienti finali e distribuzione gas. ... Sulla grande alleanza tra A2A, Agsm e Aim (nata in realtà un anno fa quando l'advisor Pwc mise al tavolo le tre realtà per formulare un'offerta congiunta per Ascopiave) ci sono tre grandi temi da definire nel dettaglio: la governance, i concambi...

    – di Cheo Condina

    Hera investe nel business regolato Focus sulla gestione del rischio

    Qui va ricordato che l'utility ha realizzato una partnership con Ascopiave prevalentemente in Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Lombardia. L'accordo, in linea di massima, ha previsto da un lato la cessione da parte della società emiliana di concessioni nel gas per circa 188mila utenti ad Ascopiave; e, dall'altra, la creazione di un unico operatore commerciale (EstEnergy) cui sono confluiti i clienti di Ascopiave e quelli del Tri-Veneto di Hera.

    – di Vittorio Carlini

    Al rinnovo il Cda delle big di Piazza Affari. Tutti i numeri del giro di poltrone che contano

    15 Lo sapremo in occasione della prossima tornata di rinnovi dei consigli di amministrazione, non tanto perché la capitalizzazione delle società è ingente (36% sul totale contro il 58% del 2017), quanto invece per il peso che hanno i singoli gruppi che avranno nuovi organi societari. Nel novero delle società che si presenteranno alle assemblee degli azionisti per il rinnovo dei board ci sono, infatti, gruppi del calibro di Enel, Eni, Poste Italiane, Mediobanca, Finecobank, Leonardo. solo per cit...

    – Infodata

    Al rinnovo il Cda delle big di Piazza Affari. I numeri del giro di poltrone che contano

    15 Lo sapremo in occasione della prossima tornata di rinnovi dei consigli di amministrazione, non tanto perché la capitalizzazione delle società è ingente (36% sul totale contro il 58% del 2017), quanto invece per il peso che hanno i singoli gruppi che avranno nuovi organi societari. Nel novero delle società che si presenteranno alle assemblee degli azionisti per il rinnovo dei board ci sono, infatti, gruppi del calibro di Enel, Eni, Poste Italiane, Mediobanca, Finecobank, Leonardo. solo per cit...

    – Monica D'Ascenzo

    Hera, lo shopping continua: «Il modello multiutility premia»

    ...nel Nord-Est con Ascopiave, grazie a cui il target di clienti viene portato a 3,5 milioni. ... Tra cinque anni il rapporto debito/mol sarà a 2,8 volte (dai 3,05 di fine 2019 post operazione Ascopiave) e continueremo a garantire dividendi in progressiva crescita fino a 12 centesimi per azione dai 10 del 2019.

    – di Cheo Condina

1-10 di 73 risultati