Ultime notizie:

Arthur Clarke

    Come ammazzare Asimov e le leggi sui robot! (con i riflessi sull'economia)

    Il 2 gennaio 1920 (giusto ierii), nasceva Isaac Asimov, un valido scienziato, divenuto poi un famoso scrittore di fantascienza. Tralasciando tutta la sua bibliografia mi concentrerò su quello che è uno dei suoi maggiori contributi al futuro che oggi viviamo: le relazioni uomo macchina (che lui definì robot, oggi potremmo parlare, con maggior libertà, di Intelligenza Artificiale). Leggo il 2 gennaio, il giorno del suo compleanno, un'analisi che, per quanto parta bene, poi mi lascia il sapore ama...

    – Enrico Verga

    Accadde cinquant'anni fa: gli anniversari che ci aspettano nel 2018

    Il Sessantotto è l'unico anno del XX secolo a essere divenuto un nome proprio. Ma gli eventi di cinquant'anni fa, che troviamo oggi sui libri di storia, non riguardano solo il "Maggio francese" e le rivolte studentesche in America e in Europa. Negli Stati Uniti vengono assassinati a distanza di

    – di Piero Fornara

    Roberto, Asimov, le macchine che pensano e gli umani che invece no

    Caro Diario, Roberto Paura, che scrive libri belli e ho raccontato qui, ha pubblicato su un social questa citazione del 1977 di Asimov tratta da Quel che desideriamo, un articolo pubblicato nell'antologia Visioni di robot: «In un mondo istruito e automatizzato nella maniera corretta, le macchine potrebbero rivelarsi la vera influenza umanizzante. Così, le macchine svolgranno il lavoro che rende possibile la vita, e gli esseri umani potranno dedicarsi alle occupazioni che rendono la vita piacevol...

    – Vincenzo Moretti

    La Rete bussa alla porta dell'infanzia

    Di fronte all'incontro tra i bambini e la Rete, l'atteggiamento dei genitori oggi è di solito ambiguo. Da un lato, manifestano un malcelato orgoglio se il pupo riesce a destreggiarsi tra le icone di un tablet e magari a scaricare e installare da solo il giochino che gli interessa. Dall'altro, però, sono terrorizzati all'idea che il pargolo possa, attraverso Internet, venire a contatto con il vasto mondo senza il filtro genitoriale. Da cui il proliferare dei software di parental control, farragin...

    – Marco Passarello

    La metamorfosi del professionista

    L'intelligenza artificiale entra in competizione con i colletti bianchi. Evoluzione inevitabile, come in fabbrica

    Moonraker di Ian Fleming

    Terzo capitolo della saga di 007 uscito dalla penna di Ian Fleming, terzo (curatissimo) volume che Adelphi dedica all'agente al servizio segreto di Sua Maestà.

    E' morto Arthur Clarke

    Aveva 90 anni. Dal suo The Sentinel il capolavoro visionario di Kubrick, 2001: Odissea nello Spazio

    – La redazione

1-10 di 14 risultati