Ultime notizie:

Arnaldo Pomodoro

    In asta gran richiesta di gioielli e orologi per Natale

    Successo ancora una volta per i gioielli d'artista: la collana di Arnaldo Pomodoro, in argento dorato e con numero seriale 44/50, partita da una base di 900 euro, ne ha realizzati 3.400, mentre due spille firmate dallo scultore Agenone Fabbri in oro da 18 carati con perle coltivate, sono partite da 2mila euro e dopo una battaglia tra galleristi hanno raggiunto il valore di 5.500 euro.

    – di Stefano Cosenz

    Pietre preziose colorate e gioielli vintage sugli scudi nelle aste italiane

    si terrà come di consueto presso il Four Seasons Hotel di Milano: oltre 350 lotti di tradizionali gioielli e orologi, che saranno affiancati da tre gioielli d'artista, oggi ambiti dal collezionismo internazionale, dello scultore Arnaldo Pomodoro: una prova d'artista in argento e ottone cromato 29 x 33 cm datato 1968, firmata e numerata 68 P.A. stimata 10-15mila euro, una sfera in bronzo dorato da 18 cm di diametro firmata e numerata 2/10 con stima 10-15mila euro e una collana in argento...

    – di Stefano Cosenz

    Nuovi vini e una "spa" da 30 mln di euro per l'uva prodotta nella tenuta-galleria d'arte di Ca' del Bosco

    Tale è l'ingresso in azienda, con l'imponente cancello bronzeo nella forma del "Sole" di Arnaldo Pomodoro, ovvero con gli enigmatici volti marmorei di Igor Mitoraj o il vistoso "Uovo" di Spirito Costa; per non dire del possente "Rinoceronte sospeso" di Stefano Bombardieri cui si contrappone il leggiadro "Schizzo d'acqua" di Zheng Lu, entrambi mimetizzati tra vasi vinari di puro acciaio, custodi di prodotti dal fine perlage.

    – Nicola Dante Basile

    E' qui l'hotel con vista sull'arte

    «Una delle installazioni più importanti è sicuramente "Rive dei Mari": un imponente muro tridimensionale di 40 metri che il maestro Arnaldo Pomodoro ha creato per la parete dell'ingresso - dice Ermanno Zanini, general manager dell'hotel -.

    – di Paola Dezza

    In calo il semestre di Maison Bibelot

    Il top lot è stata la scultura "Colonna a grandi fogli" di Arnaldo Pomodoro del 1972, venduta a 100.000 euro (stima 80-100.000 euro).

    – di Silvia Anna Barrilà e Marilena Pirrelli

    Il mercato riparte da Tefaf

    E' bastato un week end per concludere le prime importanti vendite al Tefaf di Maastricht, la fiera di arte e antiquariato più importante del mondo. Per la 31ª edizione - grazie alla riorganizzazione della preview, che ha visto già l'8 marzo (Early Access di 5mila visitatori) e il 9 marzo (Preview

    – di Marilena Pirrelli

    Nasce il Museo Casamonti per testimoniare una passione

    Una collezione personale, un mercante di lungo corso, un museo privato. Così nasce il Museo Casamonti. ArtEconomy24 ha intervistato Roberto Casamonti, titolare della celebre galleria fiorentina Tornabuoni Artesita sul Lungarno Benvenuto Cellini 3 che aprirà nel prossimo mese di marzo (vernice per

    – di Stefano Cosenz

    Il vino ha un lato divino

    Il vino italiano è tra i più apprezzati al mondo. In Italia, ci sono produttori di vino che sanno lavorare molto bene. Come Arianna Occhipinti, trentenne siciliana, imprenditrice e proprietaria dell'Azienda Agricola Occhipinti, a Vittoria (nel sud della Sicilia). E dispiace sapere che nei giorni scorsi alcuni ignoti hanno danneggiato le attrezzature e i terreni agricoli di questa azienda, come Arianna Occhipinti ha denunciato su Facebook. L'azienda agricola di Arianna Occhipinti è un caso d...

    – Gabriele Caramellino

    L'arte nella valle ferita del Belice

    Trasportate sui camion le bare si dispersero dal cuore della Sicilia, fino a Palermo, da una parte, e a Catania, dall'altra. Seguivano, per come si poté, i sopravvissuti. Chi era emigrato tornò a cercare un fratello, un padre. Qualcuno ricorda che il giorno prima il freddo era stato così intenso da

    – di Serena Uccello

1-10 di 123 risultati