Aziende

Giorgio Armani

Giorgio Armani Spa è una holding italiana attiva nel settore della moda. Il gruppo disegna, produce e distribuisce prodotti di moda, abiti, accessori, occhiali, orologi, gioielli, cosmetici, profumi, mobili e complementi d’arredo. Include inoltre tutti i marchi fondati o comprati dallo stilista, Presidente e Amministratore Delegato Giorgio Armani. La rete distributiva del gruppo è presente in 36 paesi e comprende 59 boutiques Giorgio Armani, 11 negozi Armani Collezioni, 122 negozi Emporio Armani, 71 negozi A/X Armani Exchange, 13 negozi AJ | Armani Jeans, 6 negozi Armani Junior, 1 negozio Giorgio Armani Accessori e 17 negozi Armani Casa in 37 Paesi nel mondo, oltre a quattro multi-concept store a Milano, Monaco di Baviera (Armani/Fünf-Höfe), Tokio (Armani/Ginza Tower) e Shangai (Armani/Three).

La società è nata nel 1975 a Milano, per volere di Giorgio Armani e Sergio Galeotti. Nel 1978 il gruppo ha fondato Giorgio Armani Corporation. Nell’80 lo stilista ha collaborato con la francese L'Oreal e nel 1987, ha attivato una joint venture con Itochu Corporation e Seibu Department Store, dando vita alla divisione nipponica Giorgio Armani Japan. L'anno successivo la società ha stabilito un accordo con Luxottica. Giorgio Armani Spa ha successivamente avviato una serie d’investimenti azionari che comprendono Intai (100%), Antinea (100%) e Simint (100%). Nel 2002 Giorgio Armani ha acquisito anche Deanna Spa e Guardi. Nel 2004 ha stretto accordi con la Emaar Properties. Dal 2008 Giorgio Armani Spa ha assunto la proprietà dell'80% delle quote societarie di Pallacanestro Olimpia Milano, sponsorizzata con il marchio Armani Jeans.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Accordi e joint ventures | Negozio | Luxottica | Sergio Galeotti | Itochu Corporation | Adecco Milano | L'Oréal | Emporio Armani | Giappone | Armani Jeans | A/X Armani Exchange | Emaar Properties | Deanna Spa | Collezioni | Seibu Department Store |

Ultime notizie su Giorgio Armani

    Armani produce camici, Herno mascherine, Gucci lancia un crowdfunding con Intesa Sanpaolo

    La scelta di Giorgio Armani Il Gruppo Armani ha convertito tutti i propri stabilimenti produttivi italiani nella produzione di camici monouso destinati alla protezione individuale degli operatori sanitari impegnati a fronteggiare il coronavirus. Nelle scorse settimane, a seguito dell'iniziale donazione stanziata a favore della Protezione Civile e degli ospedali Luigi Sacco, San Raffaele, Istituto dei Tumori di Milano e dello Spallanzani di Roma, Giorgio Armani ha deciso di dare il suo...

    – di Giulia Crivelli

    Shanghai, al via la fashion week virtuale. Modello per Milano? Capasa:«Non al 100%»

    Mentre alcune manifestazioni legate al settore fashion nel mondo sono state cancellate (la Tokyo fashion week, per esempio) e i rumor parlano già dell'annullamento della moda uomo parigina, a Milano alcuni designer - come Giorgio Armani, in questo articolo di Angelo Flaccavento - hanno già detto di aver già lavorato sulla collezione primavera-estate e di essere pronti a concluderla a giugno, prima di presentarla in passerella.

    – di Marta Casadei

    Coronavirus, la moda in prima linea tra donazioni e progetti

    Dalle donazioni di Dolce&Gabbana, Bulgari, Giorgio Armani al crowdfunding lanciato da Chiara Ferragni, fino all'alleanza di Mantero e Ratti ... A partire da donazioni e finanziamenti: fino ad ora aziende come Dolce&Gabbana, Bulgari e Giorgio Armani hanno fatto donazioni alle strutture sanitarie che si impegnanoquotidianamente per curare i pazienti infetti e, insieme, stanno cercando una cura al virus. ...di Roma, mentre Giorgio Armani ha stanziato 1 milione e 250 mila euro per gli...

    – di Marta Casadei

    A Parigi «the show must go on», ma la moda sperimenta gli ordini a distanza

    Anche se gran parte del pubblico (stampa e compratori), cui si aggiungono alcune modelle, arriva da Milano, dove la settimana della moda donna si è conclusa in fretta e furia domenica, con le sfilate di Giorgio Armani e Laura Biagiotti a porte chiuse proprio per i timori di diffusione del coronavirus.

    – di Marta Casadei

    Coronavirus, cosa fanno le aziende italiane per combattere il virus

    Armani e Tod's Giorgio Armani ha deciso di chiudere per una settimana gli uffici di Milano e le sedi produttive che si trovano in Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Trentino e Piemonte. ... Giorgio Armani oggi ha presentato la collezione della linea che porta il suo nome con una sfilata a porte chiuse.

    Tod's ed Emporio superano le tendenze

    La terza giornata di sfilate milanesi si apre con il debutto di Walter Chiapponi - quarantenne, di gran mestiere, con un pedigree di tutto rispetto che va da Armani a Prada a Bottega Veneta - al timone di Tod's e di T Factory, il laboratorio... E' della stessa idea Giorgio Armani che, a conclusione dello show Emporio Armani afferma a gran voce: «Le tendenze non esistono più, ciascuno può fare quel che preferisce e le donne stesse possono vestirsi come vogliono».

    – di Angelo Flaccavento

1-10 di 953 risultati