Ultime notizie:

Archimede Pitagorico

    OMAGGIO A CARL BARKS E INTERVISTA A DON ROSA a SPECIALE WONDERLAND: L'UOMO DEI PAPERI

    Girato nei giorni piovosissimi della scorsa Lucca Comics. Nella foto, alla sinistra l'ideatore e coordinatore dell'Evento Don Rosa al Teatro del Giglio di Lucca, Pier Luigi Gaspa. Poi ognuno è tornato ad alcune sue postazioni e Wonderland hafatto il suo lavoro. Ecco il comunicato ufficiale della Rai, che mi vede ancora una volta (dopo oltre 40 anni) insieme al collega-amico di forever and ever Luca Raffaelli (sotto, circospetti, in una foto di Emanuela Oliva). Alé! La foto sotto, invece,...

    – Luca Boschi

    «Cupolone» di protezione

    Nel 1960 Buckminster Fuller ideò una cupola sopra New York come tutela dai rischi atomici e dall'inquinamento. Ancora non si pensava ai virus

    – di Fulvio Irace

    DON ROSA, PAPERON DE' PAPERONI E GLI 85 DI PAPERINO

    Sabato mattina a Lucca, presso il Teatro del Giglio, si tiene lo show imperdibile Le vite parallele di Zio Paperone e Don Rosa. Per assistere allo show (che è anche un po' talk), con ospiti inattesi, inedite e sorprendenti immagini da commentare, video e altro, è necessario procurarsi un biglietto gratuito, la mattina stessa, dall'apertura della manifestazione fino a poco prima delle 11 (quindi c'è a disposizione circa un'ora e mezza per la fila ed entrare nel Teatro). Il biglietto, mi dico...

    – Luca Boschi

    UN INEDITO (quasi tutto) DI BARKS!

    Per chi non vuole condividere l'idea nefanda di ritrovarsi in Piazza del Popolo a Roma alle 11 insieme ai razzisti e alla Mafia nigeriana, c'è un'alternativa molto confortante, per fortuna. Per frequentarla, basta salire un po' più nel centro Italia, o scendere dal nord (se al nord ci si trova) per unirsi al gruppo, che si fregia del badge del Papersera. Per la precisione, la meta è l'area del Fregio Robbiano, esattamente di fronte alla facciata dell'antico Ospedale del Ceppo. L'orario ...

    – Luca Boschi

    Rosita Missoni: La vita è un patchwork di emozioni

    Provare a raccontare qualcosa di nuovo dopo 86 anni di storie, oltre 60 anni di attività più di 10mila interviste. Trovare qualcosa che ancora non si sa o non è stato detto di Rosita Missoni, di quella favola d'amore e d'impresa, che ha fatto di un lungo matrimonio un sodalizio e un patrimonio

    – di Nicoletta Polla Mattiot

    E' italiano il primo satellite che non inquina lo spazio

    Il prossimo 23 giugno partirà dalla base di lancio di Satish Dhawan Space Center, Sriharikota, in India un satellite di tipo Cubesat a 3 stadi pensato e sviluppato da un'impresa italiana, D-Orbit Di per sé la notizia è interessante, non sono frequenti i lanci di "privati" italiani, ma questo è particolarmente importante perché potrebbe segnare una svolta nelle tecnologie spaziali a livello globale. Il piccolo Cubesat infatti sarà il primo satellite a rientrare in atmosfera e poi finire sul nost...

    – Leopoldo Benacchio

    DUCK TALES 2017

    Oltre ai trailer, per ora in lingua originale, con Zio Paperone (confermato fulcro della versione rinnovata del serial TV DuckTales) circolano da u paio di settimane anche tavole a fumetti ispirate in modo nettissimo alla grafica rinnovata dei cartoons. Fioccano le valutazioni difformi, di ogni tipo, su questa nuova interpretazione di Paperi, che tenta di coniugare elementi classici (tipo i dipinti a olio di Carl Barks nella mansion di Uncle Scrooge) a innovazioni nel design che ricordano la ...

    – Luca Boschi

    L'imprenditore inventore che sforna brevetti (uno per ogni figlio, ora tocca ai nipoti)

    L'idea era farsi raccontare il suo brevetto salva pedoni, pubblicizzato nei giorni di Pasqua. Ma il veronese Angiolino Marangoni non è solo un imprenditore: è un Archimede Pitagorico che di brevetti - da solo - ne ha registrati una decina, italiani e internazionali, con un filo conduttore che è la sicurezza di chi lavora, gioca a calcio e perfino cammina per strada. E ogni invenzione - racconta come un fiume in piena - porta nel nome un omaggio alla famiglia: la mamma, i figli, il primo nipote. ...

    – Barbara Ganz

    C'è del buono in Danimarca

    La sollecitazione di cominciare con «carramba che sorpresa» è tanta, ma acclarato che il fenomeno Noma, ovvero René Redzepi esiste da anni, così come il movimento «new nordic cuisine», è forse improprio scriverlo perché arrivo tardi. Ciò non toglie che sia una fondamentale scoperta, almeno per me,

    – di Davide Paolini

1-10 di 26 risultati