Aziende

ArcelorMittal

ArcelorMittal è una società siderurgica e mineraria leader a livello mondiale, presente in 60 paesi e con siti industriali in 19 nazioni. È uno dei cinque maggiori produttori al mondo di minerale di ferro e carbone metallurgico.

Ilcolossso è nato nel 2006 dalla fusione di due tra le più grandi aziende del settore, la Arcelor e la Mittal Steel Company. Il quartier generale si trova a Lussemburgo. Oltre ad essere il più grande produttore d'acciaio, è anche attivo nel mercato della fornitura di acciaio per l'industria automobilistica e per i settori delle costruzioni, degli elettrodomestici e degli imballaggi.

Il gruppo conta 200mila dipendenti, ha chiuso il 2016 con un utile netto di 1,8 miliardi di dollari e un margine operativo lordo di 6,3 miliardi, è guidato dal magnate indiano Lakshmi Mittal. In Italia, il gruppo è presente con due laminatoi, rispettivamente a Piombino (ex Magona) e ad Avellino per la produzione di acciai sottili zincati e preverniciati; un centro servizi a Canosa (Puglia); sette siti distributivi (Avellino, Flero, Marcon, Monza, Rieti, Torino e Udine).

ArcelorMittal con il gruppo Marcegaglia il 5 giugno 2017 ha vinto la gara internazionale aggiudicandosi l'Ilva.

ArcelorMittal è quotata nelle piazze di New York (MT), Amsterdam (MT), Parigi (MT), Lussemburgo (MT), Barcellona (MTS), Bilbao (MTS), Madrid (MTS) e Valencia (MTS).

Ultimo aggiornamento 06 giugno 2017

Ultime notizie su ArcelorMittal

    Ex Ilva, tre esplosioni in acciaieria 2 durante la notte

    Un paio di deflagrazioni, per fortuna senza feriti, né altre gravi conseguenze, mettono fuori uso l'impianto Idf a servizio del convertitore numero 1 dell'acciaieria 2 del siderurgico ArcelorMittal, ex Ilva, a Taranto. ... salta, al momento, la decisione di ArcelorMittal di fermare, dal 23 gennaio, l'acciaieria 1 ... Secondo fonti sindacali, già dal mattino del 22 gennaio ArcelorMittal sta richiamando il personale in precedenza avviato alla cassa. ... A spingere ArcelorMittal ad usare solo...

    – di Domenico Palmiotti

    Ex-Ilva, crescono preoccupazioni e dissensi dei lavoratori

    La mattina del 21 gennaio offre nuove incertezze agli operai dell'ex Ilva di Taranto, ora ArcelorMittal. ... Oppure accade che il 15 gennaio ArcelorMittal annunci la ripartenza dal 10 febbraio - sia pure per quattro settimane a fronte di un ordine da 30mila tonnellate - della produzione lamiere, col ritorno in fabbrica, dalla cassa integrazione, di 360 unità, preceduti il 16 gennaio da un primo gruppo di 60, e il 20 gennaio comunichi che dal 23 gennaio si ferma sino a fine marzo l'acciaieria 1,...

    – di Domenico Palmiotti

    Ex-Ilva: con disimpegno Mittal impatto su Pil di 3,5 miliardi

    Con la decisione del tribunale del Riesame di Taranto sull'altoforno 2 - che ha annullato l'obbligo di spegnimento - «è venuto meno il presupposto di gran parte delle argomentazioni» di ArcelorMittal per il disimpegno dall'Ilva. ... ArcelorMittal, si ricorda nella memoria, infatti, aveva indicato il funzionamento dell'altoforno 2 (sotto sequestro per la morte di un operaio), insieme alla «protezione legale», come presupposti base per continuare a operare a Taranto.

    Ex Ilva, ArcelorMittal ferma l'acciaieria 1

    ArcelorMittal ferma da giovedì 23 gennaio l'acciaieria 1 e andrà avanti solo con la 2. ... «Riteniamo inaccettabile tale scelta da parte di ArcelorMittal - protestano le sigle Fim, Fiom e Uilm - in quanto a oggi non vi è un piano industriale condiviso con il Governo e le organizzazioni sindacali e pertanto chiediamo l'immediata sospensione della iniziativa unilaterale della multinazionale». ... La scorsa settimana ArcelorMittal ha annunciato la ripartenza del reparto Produzione lamiere per...

    – di Domenico Palmiotti

    ArcelorMittal salva la busta paga dei turnisti

    Secondo calcoli sindacali l'impatto va da dai 250 ai 400 euro in più al mese - Giovedì 16 gennaio nuovo round tra azienda e governo sul rilancio

    – di Domenico Palmiotti

    Le 10 foto della politica 2019/Ex Ilva, Conte tra gli operai a Taranto

    Venerdì 8 novembre. Il gruppo franco-indiano ArcelorMittal si dice pronto ad abbandonare lo stabilimento siderurgico ex Ilva a Taranto. Il capo del Governo Giuseppe Conte si reca nella città pugliese per incontrare gli operai. «Parlerò con tutti ma con calma», spiega il presidente del Consiglio al

1-10 di 629 risultati