Ultime notizie:

Appennino

    L'Italia che lotta per non sparire

    Dal Molise all'Appennino emiliano aumentano le offerte di bonus economici per chi vuol trasferirsi nei borghi che rischiano di scomparire.

    – di Raffaella Calandra

    Storie di lupi: Arvo, salvato in Calabria ma morto 2 mesi dopo

    Riceviamo da Gianluca Congi il racconto di Antonio Nicoletti, Responsabile nazionale aree protette e biodiversità di Legambiente, che fa il punto della situazione calabrese in tema di lupi con la storia di Arvo. L'esemplare, salvato curato e rilasciato in Sila con un radiocollare gps, è stato ritrovato morto dopo soli 60 giorni, vissuti però in modo molto intenso. Arvo, un "dispersal wolf", cioè un giovane staccatosi dal branco per cercare la sua strada nel mondo dei lupi, ha percorso centinaia ...

    – Guido Minciotti

    Sei muli e una cavalla ripuliscono i sentieri della Linea Gotica

    Il mestiere del "mulaio", una volta molto comune in Appennino ma ormai quasi scomparso, diventa fondamentale in attività di manutenzione forestale perché evita la costruzione di strade che rappresenterebbero delle vere e proprie ferite del bosco. ... Il costo complessivo dell'intervento si aggira intorno ai 130mila euro, di cui circa 100mila finanziati con un contributo europeo gestito dal Gal Appennino bolognese.

    – Guido Minciotti

    Le nuove rotte della crescita

    Più distante da Marche e Umbria con cui condivideva sentieri di sviluppo e più vicina al nuovo triangolo industriale (Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna)

    – di Aldo Bonomi

    Morire per amore? Strade più sicure per i rospi dell'Appennino

    I rospi comuni si apprestano all'annuale migrazione riproduttiva di fine inverno ma spesso, per raggiungere i piccoli laghi dove si accoppiano, devono attraversare strade trafficate col rischio di finire schiacciati dalle auto. Per questo nel Bolognese parte anche nel 2020 la campagna "Bufo Bufo", che è il nome scientifico del rospo comune, anfibio protetto dalla Convenzione di Berna per la salvaguardia della fauna minore. Il progetto è promosso da diverse associazioni, tra cui Wwf, Lav, Animal ...

    – Guido Minciotti

    Crowdfunding per il primo film sul gatto selvatico in Liguria

    Mancano poche centinaia di euro e il finanziamento dal basso sarà completato. I soldi - servono 4mila euro e ne sono stati raccolti circa 3.400 - sostengono la realizzazione di un cortometraggio sull'elusivo Gatto selvatico europeo (Felis silvestris silvestris) in Liguria. Il progetto "Felis - Gatto sarvægo" (in dialetto ligure) è l'ambizione di Paolo Rossi e Nicola Rebora, fotografi di lupi e fauna selvatica. "Siamo riusciti a filmarlo nel 2018/19 in una delle valli più selvagge dell'Appennino ...

    – Guido Minciotti

1-10 di 997 risultati