Ultime notizie:

Antonio Tringali

    In Sicilia trionfo degli outsider

    E' stato il grande giorno degli outsider. Diciamo così. Il turno dei ballottaggi per le elezioni amministrative in Sicilia con otto comuni al voto per eleggere il primo cittadino ci restituisce una geografia politica per certi versi sorprendente in ogni caso inaspettata. Difficile dire chi ha vinto,

    – di Nino Amadore

    Ballottaggi, i sette comuni dove M5S si gioca tutto

    Dopo il 32,7% preso alle politiche lo scorso 4 marzo, il risultato del primo turno di queste amministrative del 5 giugno per i 5 stelle è stato una delusione. Di tutte le città al voto, tre venivano da amministrazioni pentastellate: Ragusa (unico capoluogo), Pomezia (Roma) e Assemini (Cagliari).

    – di Andrea Marini

    Comunali: è corsa agli apparentamenti, c'è tempo fino a domenica

    Dopo i risultati del primo turno alle amministrative, parte ora la corsa agli apparentamenti per accaparrarsi i voti delle liste rimasti fuori dal secondo turno. La partita è delicata soprattutto nel centrodestra, in quelle realtà dove la coalizione si è presentata divisa. E' già chiusa invece la

    – di Andrea Gagliardi e Andrea Marini

    M5S primo (ma al ballottaggio) nei tre Comuni dove governava

    Il M5s arretra un po' ovunque in questa tornata di amministrative. A resistere, sono quelle città dove i seguaci di Di Maio già amministravano il comune: Pomezia (in provincia di Roma), Ragusa in Sicilia e Assemini, più di 22mila elettori in provincia di Cagliari. In tutte queste città il Movimento

    – di Andrea Marini

    A Ragusa, unico capoluogo M5S al voto, centrodestra e centrosinistra vanno in pezzi

    In una delle prime città conquistate dai 5 stelle (la prima in Sicilia, nel 2013), è più che mai aperta la partita per chi si aggiudicherà la poltrona di sindaco il prossimo 10 giugno. Il centrodestra si presenta con tre aspiranti, il centrosinistra con due. Il M5S, dopo il passo indietro del primo

    – di Andrea Marini