Ultime notizie:

Antonio Muñoz

    Pollak, mercante scomparso

    Alcuni li ho avuti tra le mani, come le Pièces de choix de la collection du Comte Grégoire Stroganoff à Rome, scritta nel 1911 insieme ad Antonio Muñoz, uomo colto, divenuto fascista ma non troppo settario, parente di Federico Zeri nella cui biblioteca vidi queste bellissime pubblicazioni.

    – di Alvar González-Palacios

    Purpureus senza porpora

    L'ltalia è una «Repubblica fondata sul lavoro» e «sul capolavoro». Il capolavoro - nella fattispecie quello artistico - da noi abbonda in modo impressionante (forse più del lavoro). Non vi è città grande o piccola, castello, villa, abbazia o monastero che non racchiuda almeno un capo d'opera

    – di Marco Carminati

    Letterature spaziali

    1869: ci sarebbero voluti ancora 100 anni affinchè un essere vivente potesse passeggiare allegramente sul suolo lunare e qualcuno già si azzardava a descrivere

    – di Damiano Laterza