Ultime notizie:

Antonio Marini

    Oltre le terme. Alla scoperta dei tesori del museo civico di Abano

    Petrarca amava i Colli Euganei, Ugo Foscolo scelse Abano Terme per scrivere "Le ultime lettere di Jacopo Ortis" e Andrea Zanzotto vi trascorreva le vacanze. Forse suggestionato dagli illustri predecessori Roberto Bassi Rathgeb sceglie la cittadina termale come buen retiro. Nato a Bergamo nel 1911

    – di Grazia Lissi

    Non solo Ostia. Roma e Lazio nel mirino delle mafie

    Non solo Ostia. Se Roma da quasi 60 anni è progressivamente presa d'assalto da mafie indigene e straniere, che hanno ampliato a dismisura il proprio potere socio-economico, la cerchia extraurbana non se la passa certo meglio. Per non parlare del Lazio. Insomma una Capitale e una regione soffocate

    – di Roberto Galullo

    Sul rapimento di Aldo Moro indaga la Procura di Reggio Calabria: notizia svelata, trappole, rischi e misteri

    Le cose cambiano. Cambiano anche le strategie dello Stato con le quali comunicare a suocera perché nuora intenda. Non ci credete? Beh, allora facciamo il caso del sequestro e dell'uccisione dell'onorevole Aldo Moro. Ora sappiamo ufficialmente che a indagare non sono solo la Procura di Roma e la Procura generale di Roma - e chi altre verrebbe da pensare? - ma anche e, dico io, con un ruolo vitale (che rischia di diventare mortale) quella di Reggio Calabria. Come lo so? Semplice: basta leggere ...

    – Roberto Galullo

    Esclusivo/ Il generale Nicolò Bozzo riapre il capitolo della presenza della 'ndrangheta nel sequestro di Aldo Moro

    Anche pochi giorni fa - come sta accadendo a più riprese da oltre un anno - la stampa nazionale riproponeva la possibilità di clamorose novità sulla morte di Aldo Moro, statista Dc ucciso dalle Brigate Rosse. Non so se quanto vi racconterò oggi è destinato a sconvolgere le sorti della storia di quella morte ma so che si inserisce in un filone sul quale credo che non si siano ancora scoperte tutte le carte. O forse molte ne sono state coperte. Il filone è quello della presenza nelle fasi del ra...

    – Roberto Galullo

    Aldo Moro/ La Commissione bicamerale: «Mandato per approfondire le piste di 'ndrangheta e camorra»

    Il 24 marzo il presidente della Commissione bicamerale d'inchiesta sulla morte di Aldo Moro, Giuseppe Fioroni (Pd), nel trovarsi di fronte il capo della Procura di Tivoli, Luigi De Ficchy (che aveva istruito il processo Moro quinquies), è chiaro nel presentare l'audizione: l'area di interesse è il ruolo (eventuale) avuto da personaggi di matrice 'ndranghetista durante i giorni del sequestro di Moro e il flusso di informazioni proveniente da questi ambienti verso Benito Cazora, ex deputato della ...

    – Roberto Galullo

    Il giallo dei bossoli in via Fani e l'appunto sparito

    Il 10 marzo il magistrato Gianfranco Donadio - ex procuratore aggiunto della Direzione nazionale antimafia e ora consulente della Commissione bicamerale d'inchiesta sul sequestro e l'assassinio di Aldo Moro - ha depositato una relazione segreta relativa a possibili accertamenti da condurre sui

    – Roberto Galullo

    Via Fani, si riaccende il giallo sulla presenza della 'ndrangheta

    Si riaccende il dibattito sulla presenza di uomini di 'ndrangheta nel corso del sequestro di Aldo Moro, lo statista Dc del "compromesso storico" trovato ucciso il 9 maggio 1978 dopo 55 giorni di prigionia, nel portabagagli di un'auto, in pieno centro storico a Roma.Verso la fine del 1992 Saverio

    – Roberto Galullo

    Morte Aldo Moro/ Riesplode il mistero sulla 'ndrangheta in via Fani: Donadio in missione in Calabria - I racconti dei pm Marini e Ionta

    Torno a parlarvi del sequestro di Aldo Moro (trovato ucciso il 9 maggio 1978 dopo 55 giorni di prigionia, nel portabagagli di un'auto, in pieno centro storico a Roma) in relazione alla presenza di soggetti "terzi" . L'ho già fatto tante volte in questi anni e, nel recente passato, nell'agosto 2013 e nel novembre 2014 (per avere un quadro quanto più ampio possibile, rimando in fondo all'articolo, dove potrete leggere i link che vi rimanderanno alle precedenti e indispensabili puntate). Nel cors...

    – Roberto Galullo

    Antonio Marini, procuratore generale di Roma, racconta gli anni persi prima di avere una superprocura antiterrorismo

    Se dovessimo contare tutte le volte in cui lo Stato ha perso l'occasione di fare Politica e servire il proprio Paese, probabilmente non basterebbe una vita. Ciò non toglie che, compito della stampa libera, sia quello di fare le pulci al potere sempre e comunque, senza guardare in faccia a nessuno. Ebbene, leggere l'audizione presso la Commissione parlamentare d'inchiesta sul caso Moro, il 16 febbraio, del Procuratore generale facente funzioni presso la Corte di appello di Roma, Antonio Marini,...

    – Roberto Galullo

1-10 di 18 risultati