Persone

Antonio Guterres

António Manuel de Oliveira Guterres (nato a Lisbona il 30 aprile del 1949) è un politico socialista, ex primo ministro del Portogallo dal 1995 al 2002. Dal 2005 al 2015 Guterres ha ricoperto l'incarico di Alto Commissariato per i Rifugiati (UNHCR). Per questo suo ruolo nel 2009 la rivista Forbes l'ha incluso nella lista delle 100 persone più influenti del mondo. Il 6 ottobre del 2016 è stato scelto come il prossimo segretario generale delle Nazioni Unite al posto di Ban Ki-Moon in carica dal gennaio del 2007, il cui mandato termina il 31 dicembre 2016

Laureato in ingegneria, dopo una breve parentesi come professore universitario, aderì al partito socialista nel 1973 e iniziò la sua carriera politica. Sostenne la rivoluzione dei garofani che depose il dittatore Marcelo Caetano. Nel 1976 il Portogallo approvò la nuova Costituzione. Eletto deputato a Lisbona, divenne segretario del partito socialista portoghese nel 1992.

Nel 1995 il partito socialista portoghese vinse le elezioni e Guterres divenne premier. Rieletto nel 1999, Guterres presiedette il semestre europeo nel 2000. Fu premier portoghese fino all'aprile 2002, quando lasciò il suo posto a José Manuel Barroso, che poi sarebbe diventato presidente della Commissione Ue.

Il prossimo Segretario generale dell'Onu ha due figli di 39 e 31 anni. La sua prima moglie morì di cancro nel 1998. Dal 2001 è sposato con Catarina Marques de Almeida Vaz Pinto di undici anni più giovane di lui. Parla fluentemente quattro lingue portoghese, inglese, francese e spagnolo.

Ultimo aggiornamento 06 ottobre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Governo | Antonio Guterres | Partito Socialista | Segretario generale | Premier | Marcelo Caetano | José Manuel Barroso | Onu | Alto commissariato delle nazioni unite per i rifugiati | Catarina Marques de Almeida Vaz Pinto | Manuel de Oliveira Guterres | Lisbona |

Ultime notizie su Antonio Guterres

    Oms, dagli Usa un dollaro su due ma ora Trump blocca i fondi. Cifre e progetti

    Ha incalzato il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres». ... «Per il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres – ha affermato Dujarric – è chiaro che l'Oms, sotto la guida di Tedros, ha fatto un lavoro enorme sul Covid-19, nel sostenere i Paesi con milioni di attrezzature, nell'aiutarli con la formazione, nel fornire linee guida globali.

    – di R. Galullo e A. Mincuzzi

    L'Organizzazione mondiale della Sanità ha un "tesoro" da 1,5 miliardi: perché non basta?

    «Per il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres – ha affermato Dujarric – è chiaro che l'Oms, sotto la guida di Tedros, ha fatto un lavoro enorme sul Covid-19, nel sostenere i Paesi con milioni di attrezzature, nell'aiutarli con... Il segretario generale dell'Onu, il portoghese Antonio Guterres, è poi intervenuto in prima persona: «L'Oms è in prima linea a sostegno degli stati membri e delle loro società, in particolare i più vulnerabili, con istruzione, formazione,...

    – di Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi

    Libia, a un anno dall'attacco di Haftar allarme Onu per catastrofe umanitaria e coronavirus

    Appello di Guterres per lottare contro coronavirus Il segretario generale dell'Onu Antonio Guterres rilancia il suo appello di dieci giorni fa per un immediato cessate il fuoco in tutto il mondo, «radicato nel fatto che oggi dovrebbe esserci una sola battaglia: quella condivisa contro il coronavirus». Guterres ha spiegato che «un numero considerevole di parti in guerra ha accolto l'appello, in Camerun, Centrafrica, Colombia, Libia, Birmania, Filippine, Sud Sudan, Sudan, Siria, Ucraina e Yemen».

    – di Gerardo Pelosi

    L'Africa alla guerra del virus: ripartirà la stagione degli sbarchi?

    Ma Haftar non controlla tutto il paese e la tregua fra il generale e Al Sarraji è stata violata più volte in questi giorni, nonostante l'intesa fra Erdogan e Putin e nonostante il recente appello del segretario generale dell'Onu Antonio Guterres alle parti in guerra di ritirarsi dalle ostilità.

    – di Valentina Furlanetto

    Coronavirus: anche al G20 passerà la linea del «whatever it takes»

    Lettera di Guterres (Onu) ai leader G20 In vista del vertice il segretario generale dell'Onu Antonio Guterres in una lettera ai leader del G20 ricorda che il coronavirus «richiederà un piano da "tempo di guerra", e la leadership del G20 ha una straordinaria opportunità di fare un passo avanti con un pacchetto di risposte forti per affrontare le varie minacce delCovid-19. ... Nella missiva Guterres ha poi citato tre questioni da discutere nel prossimo incontro virtuale: coordinamento e cooperazione...

    – di Gerardo Pelosi

    Perdere piante e animali selvatici costa 145mila miliardi $ l'anno

    "Sostenere tutta la vita sulla Terra". E' il tema della Giornata mondiale della natura selvatica (World wildlife day) istituita dall'Onu sette anni fa e che ricorre ogni 3 marzo. Obiettivo stringente delle Nazioni Unite e della Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione (Cites, firmata il 3 marzo 1973) è preservare la biodiversità in tutto il mondo. E' anche una questione economica. Perdere piante e animali selvatici che contribuiscono all'equilibrio naturale ...

    – Guido Minciotti

    "Thought Leadership is Dead. It's only about Action." Cronache da Davos 2020

    Ho avuto quest'anno il privilegio di essere a Davos in occasione della 50esima edizione del World Economic Forum. "Azionisti responsabili per un mondo coeso e sostenibile", il titolo di questa edizione che a detta dei "veterani" del WEF, ha rappresentato un vero "cambiamento epocale del paradigma del capitalismo"; un modello obbligato oggi a prendere provvedimenti immediati che possano contrastare l'accelerazione della crisi climatica in atto, facilitando la transizione verso un modello di vita ...

    – Sara Roversi

1-10 di 108 risultati