Ultime notizie:

Antonio Degiacomi

    Laboratorio enogastronomico Piemonte, i viticoltori Alta Langa piantano gli alberi del tartufo bianco di Alba

    Tartufo accanto al vino. Interessante iniziativa di quel laboratorio secolare enogastronomico costituito dalla Provincia di Cuneo. Si tratta di un progetto che il Consorzio Alta Langa ha avviato insieme al Centro nazionale studi tartufo. Di seguito la nota che illustra l'iniziativa. "Insieme al presidente Antonio Degiacomi e al Cnst - spiega Paolo Rossino, responsabile operativo del Consorzio Alta Langa - stiamo strutturando un progetto pilota di sensibilizzazione dei nostri soci viticoltori pe...

    – Vincenzo Chierchia

    Prove di matrimonio tra ostriche e tartufi

    Bianco o nero? Per Pellegrino Artusi, il codificatore della cucina tradizionale italiana, erano i Guelfi e Ghibellini della tavola: tartufo bianco d'Alba o nero di Norcia?

    – di Fernanda Roggero

    Tartufo a rischio per il caldo torrido di luglio e agosto Schizzano i prezzi

    Il caldo estivo ha fatto bene alla vite ma tanto male al tartufo. E infatti la stagione del tartufo, a causa del caldo torrido di luglio e agosto, è partita male, con tanta incertezza anche per il tartufo bianco di Alba: il diffondersi di larve golose del tubero lo ha fatto quasi sparire. Il risultato è che di bianco se ne trova poco dall'avvio della raccolta, in alcune zone già partita da una ventina di giorni. "E quello nero estivo è praticamente scomparso - osserva i presidente dell'Associazi...

    – Emanuele Scarci

    I «tabui» sono già nel bosco: inizia la stagione del tartufo di Alba

    I "tabui", come chiamano in Piemonte i cani da tartufo, non vedevano l'ora di mettere alla prova il proprio fiuto. Ma da oggi, eccoli accontentati. Inizia stamattina la raccolta del celebre tartufo bianco d'Alba, che impegna 4mila "trifolau" dotati di regolari patentino.

    – Guido Minciotti

    Il prezzo del tartufo bianco d'Alba mai così basso: 200 euro l'etto

    Prezzi mai così bassi per il tartufo bianco d'Alba. In base alla Borsa del tartufo, per acquistare il rinomato fungo delle Langhe oggi bastano 200 euro l'etto, contro una media di 350 euro del 2013 e di 500 euro del 2012. A determinare il calo del prezzo di quest'anno (-30% rispetto al 2013) sono state le "condizioni climatiche fino a ora eccezionali" - spiega Mauro Carbone, direttore del Centro nazionale studi tartufo di Alba -. Le piogge sparse e abbondanti hanno garantito ai terreni la giusta...

    – Emanuele Scarci