Ultime notizie:

Antonio De Santis

    Bilancio Raggi: la crisi di Roma dopo tre anni di governo M5S

    Le cifre forse non governano il mondo, dubitava Wolfgang Goethe, «ma sono certo che ci mostrano se è governato bene o male». A tre anni dalla vittoria al ballottaggio della sindaca di Roma Virginia Raggi bisogna guardare ai numeri per provare a tracciare un bilancio. E occorre confrontare le linee

    – di Manuela Perrone

    Roma, l'assessore al Personale: «Altre 1.300 assunzioni al Comune»

    «Dal 2016 a oggi, su input della sindaca Virginia Raggi, abbiamo puntato moltissimo sulla rigenerazione della macchina amministrativa. Alle 3.581 assunzioni fatte dal primo luglio 2016 ne aggiungeremo circa 1.300 entro settembre». Agenti di polizia municipale e amministrativi, questi ultimi

    – di Manuela Perrone

    Raggi ai giudici: «Nomine fatte da me, nessun ruolo di Renato Marra»

    «Nella nomina di Renato Marra, il fratello Raffaele non ha avuto alcun potere decisionale. Si è limitato ad eseguire una mia direttiva nell'ambito dellaprocedura di interpello per i nuovi dirigenti. Il suo fu un ruolo compilativo». Si difende così dall'accusa di falso la prima cittadina di Roma, la

    – di Ivan Cimmarusti

    Raggi incontra Calenda: «Ci siamo chiariti, il 17 il tavolo per Roma»

    «E' andata bene, ci siamo chiariti» ha assicurato la sindaca di Roma Virginia Raggi al termine dell'incontro con il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda che si è tenuto nel pomeriggio nella sede del Mise. «I rispettivi tecnici - ha aggiunto - hanno avuto modo di conoscersi e stanno

    Roma, Atac va al concordato: 4 mesi per il piano industriale

    Il primo dado è tratto: ieri il Cda di Atac, la municipalizzata capitolina dei trasporti gravata da un debito di 1,35 miliardi, ha «individuato nella procedura di concordato preventivo in continuità la migliore soluzione alla crisi della società». Una scelta non priva di scossoni, quella di avviare

    – di Manuela Perrone

    Nomine, debito, partecipate: un anno di Raggi tra poche luci e molte ombre

    «Lavoreremo per introdurre un nuovo alfabeto e parole come merito, trasparenza, legalità, solidarietà dopo anni di buio e di abbandono». Era il 7 luglio 2016 e la sindaca grillina di Roma, Virginia Raggi, lo annunciava nel suo discorso di insediamento. A un anno dal ballottaggio che la ha

    – di Manuela Perrone

    Roma, «sì» al contratto decentrato: debutta il premio alla struttura

    I 23mila dipendenti capitolini avranno il contratto decentrato, che vale 157 milioni di euro e introduce il meccanismo della «premialità di struttura» superando i premi a pioggia e la valutazione esclusiva della performance individuale dei lavoratori. A chiudere la pagina dell'atto unilaterale

    – di Manuela Perrone

    Produttività, Roma premia il lavoro di team

    E' pronta al debutto per i 23mila dipendenti capitolini la «produttività di struttura», meccanismo che consente di tarare le premialità sugli obiettivi dell'amministrazione per i servizi ai cittadini, superando sia il vecchio illegittimo processo dei premi a pioggia sia quello intermedio della

1-10 di 17 risultati