Ultime notizie:

Antonia Arslan

    Il Paese della verticalità

    In Armenia si viaggia solo in verticale: chi per la spiritualità, chi per l'altitudine. In orizzontale è rimasto appena un fazzoletto di terra poco più grande della Sicilia, a dispetto del gigantesco Regno antico che si estendeva dal Caspio al Mediterraneo: una manciata di secoli dopo, nel 301, il

    – Camilla Tagliabue

    Genocidio armeno, educare per non dimenticare

    Medz Yeghern il " Grande Male": così gli Armeni definiscono il genocidio che un secolo fa falcidiò il loro popolo per il solo motivo della sua fede cristiana. Era la notte tra il 23 e il 24 aprile 1915 quando molti esponenti dell'élite armena di Costantinopoli vennero arrestati. A partire da quella

    – Bruno Forte

    Genocidio armeno, educare per non dimenticare

    Medz Yeghern il " Grande Male": così gli Armeni definiscono il genocidio che un secolo fa falcidiò il loro popolo per il solo motivo della sua fede cristiana. Era la notte tra il 23 e il 24 aprile 1915 quando molti esponenti dell'élite armena di Costantinopoli vennero arrestati. A partire da quella

    – Bruno Forte

    Ascoltando solo la voce di Dio

    In tre libri appena pubblicati la scelta monastica sembra sempre collegata a un flusso di azioni e pensieri che arrivano dal mondo fino al convento

    – Elisabetta Rasy

    Masserie sotto le stelle

    Case rurali pugliesi trasformate in set da scrittori, registi e complessi musicali

    – Michela Finizio

    Masserie sotto le stelle

    Le casse pompano decibel sintetici dalle nove di sera. Al di là degli ulivi e dei frutteti, si ascolta tutta un'altra musica. Una ragnatela audiovisiva avvolge

    – di Michela Finizio

    Deserto Nero al Teatro Verdi

    Si può far finta di non sapere, di non vedere, si può persino arrivare a negare, ma il genocidio degli Armeni, il primo sterminio di massa del Novecento, è una

    – di Elisabetta Dente

1-10 di 14 risultati