Antonella Scott è nata a Milano il 24 gennaio 1962. Si è laureata a Milano, nel 1985, in Lingue e letterature straniere moderne (inglese e russo).

Giornalista dal 1988, nel 1989 è entrata nella Redazione Esteri del Sole 24 Ore, seguendo in particolare l’area Russia e repubbliche dell’ex Unione Sovietica. Nel 1999 ha scritto «Quando finirà l’inverno - La Russia dopo Eltsin», insieme a Ugo Tramballi.

Lingue parlate: Inglese, russo, francese

Argomenti: Russia, Ucraina, Ex Urss

Ultimo aggiornamento: 14 giugno 2022
  • 01 marzo 2024
    La Russia che non ha paura sfila per Navalny

    Mondo

    La Russia che non ha paura sfila per Navalny

    Non hanno dimenticato le parole che Aleksej Navalny pronunciò il 17 gennaio 2021, al suo ritorno a Mosca, pochi minuti prima di essere arrestato: «Io non ho paura. Non abbiate paura nemmeno voi». Lo hanno ascoltato: è con quelle stesse parole che hanno accolto l’arrivo del corteo funebre nella

  • 29 febbraio 2024
    Minacce all’Occidente e promesse ai russi: che cosa ha detto Putin alla Duma

    Mondo

    Minacce all’Occidente e promesse ai russi: che cosa ha detto Putin alla Duma

    Lo hanno trasmesso nelle sale cinematografiche, proiettato sulle facciate delle case: l’intervento di Vladimir Putin alle Camere riunite doveva raggiungere proprio tutti gli elettori della Federazione Russa, chiamati tra due settimane alle urne per confermare il presidente a un quinto mandato di

  • 26 febbraio 2024
    «Navalny stava per essere liberato quando è morto»

    Mondo

    «Navalny stava per essere liberato quando è morto»

    Yulia Navalnaya lo aveva preannunciato, nel video del 19 febbraio in cui – tre giorni dopo la morte del marito – aveva affermato di «sapere esattamente perché Vladimir Putin ha ucciso Aleksej». E mentre i collaboratori preannunciano per la fine della settimana un «addio pubblico» a Navalny, la

  • 25 febbraio 2024
    Una lunga scia di vittime

    Mondo

    Una lunga scia di vittime

    La fine, spesso tragica, delle figure pubbliche che si sono esposte contro Vladimir Putin nei suoi 24 anni di potere incontrastato. Navalny è solo l’ultima vittima di una lunga serie

  • 24 febbraio 2024
    Il fronte ucraino a due anni dall’invasione: i punti di forza e di debolezza dei due eserciti e gli sviluppi possibili

    24Plus

    24+ Il fronte ucraino a due anni dall’invasione: i punti di forza e di debolezza dei due eserciti e gli sviluppi possibili

    Volodymyr Zelensky lo dice apertamente: «In diversi punti della linea del fronte la situazione è estremamente difficile». Là dove i russi hanno concentrato il massimo delle proprie riserve. E la caduta di Avdiivka, il 16 febbraio, ha consentito a Vladimir Putin di entrare nel terzo anno di guerra