Ultime notizie:

Antoine de Saint Exupery

    Sconfinare. Tra Arte e Scienza

    Caro Giotto, l'attualità e la potenza del tuo lavoro figurativo continuano a parlare a noi cittadini di questo tempo e al nostro sguardo talvolta troppo disincantato. Noi: quelli a cui Antoine de Saint-Exupery ha ricordato che "l'essenziale è invisibile agli occhi" attraverso il suo piccolo principe. Noi che ci chiediamo quale sia il senso dello stare al mondo e che siamo cercatori di bellezza, guidati dalle domande del piccolo principe e dal suo curiosare e girovagare. Noi che vogliamo spingerc...

    – Maria D'Ambrosio

    Il Piccolo Principe all'Università

    PROGETTO DI RIFERIMENTO A scuola di lavoro ben fatto, di tecnologia e di consapevolezza CORSO Comunicazione e Cultura Digitale, Scienze della Comunicazione Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, Napoli BOARD Maria D'Ambrosio, Mario Amura, Luigi Maiello, Luca Moretti, Roberto Paura, Domenico Romano, Vincenzo Moretti AULA M (CON IL LINK ALLE STORIE SU INTERTWINE) Francesco Alfi, Alifano Antonio, Nino Anacleria, Gianmarco Auri, Ilaria Bernardo, Giuseppe Borgomeo, Monica Cammisa, Flavia E....

    – Vincenzo Moretti

    Quando i disegni fanno pensare

    Nel 1943 Antoine de Saint-Exupery pubblica Il Piccolo principe, che sarà tradotto in più di 250 lingue. La fiaba inizia così:

    – di Paolo Legrenzi

    Immagini e parole insegnano a pensare Quando i disegni fanno pensare

    Ogni autunno una giuria del New York Times annuncia i migliori libri illustrati per bambini dell'anno, una decina di titoli selezionati tra migliaia di candidati sulla base del valore artistico dei disegni. La speciale attenzione a queste pubblicazioni non è solo una questione di estetica. E,

    – di Nicla Panciera e Paolo Legrenzi

    Artcurial nel 2016 batte l'auto più cara al mondo

    I dati annuali lo dimostrano: Artcurial continua a crescere anche nel 2016. La casa d'aste parigina, con filiali anche a Deauville, Lione e Tolosa, totalizza nell'anno 210,1 milioni di euro, il 10% in più rispetto al 2015. «Questo risultato è dovuto non solo al nostro impegno - spiega Nicolas

    – di Stefano Cosenz

    In cerca di un po' di pace

    «Mi è sempre piaciuto il deserto. Ci si siede su una duna di sabbia. Non si vede nulla. Non si sente nulla. E tuttavia qualche cosa risplende nel silenzio» (Antoine de Saint-Exupery). Il termine latino desertus - participio passato di deserere ovvero "abbandonare" - e il greco eremos identificano

    Leopolda 6 apre i battenti, valigie e diari accompagnano il «viaggio»

    «L'uomo scopre se stesso quando si misura con l'ostacolo». «Un solo vero lusso esiste ed è quello dei rapporti umani». E ancora «essere uomo significa appunto essere responsabili. Significa provare vergogna in presenza di una miseria che pur non dipende da noi». Passaggi di Antoine de Saint-Exupery

    – Nicola Barone

    Storie di vela, di uomini e di viaggi

    Storie di mare, dei suoi uomini e di viaggi, storie di un Paese, l'Italia che sul mare ha costruito passato e ricchezze. Quelle storie che si potranno leggere nella collana «Le storie di mare», in edicola a partire da venerdì 24 aprile con Il Sole 24 Ore.

1-10 di 17 risultati