Aziende

Ansaldo Sts

Ansaldo STS è un'azienda attiva nel settore dell’alta tecnologia per il trasporto ferroviario e metropolitano. La Società si occupa di progettazione, realizzazione e gestione di sistemi e servizi di segnalamento e supervisione del traffico ferroviario e metropolitano. Ansaldo STS è quotata alla borsa di Milano.

Il 24 marzo 2016 il gruppo Hitachi ha acquistato il 51% del capitale sociale diventado l'azionsita di riferimento. Il gruppo ha sede a Genova e conta 3772 dipendenti in 28 Paesi.

La storia di Ansaldo comincia addirittura nell’Ottocento: a quell’epoca Cavour voleva creare un polo ferroviario piemontese che potesse liberare il regno dall’onere delle importazioni di materiale ferroviario dalla Francia. Negli anni Ansaldo si è poi sviluppata enormemente, abbracciando anche i settori della produzione navale, delle acciaierie e delle fonderie, subendo una forte crisi negli anni trenta e infine risorgendo grazie alla produzione bellica durante le guerre e in seguito tramite la ristrutturazione dell’Iri per mezzo di Finmeccanica.

Ansaldo è un’azienda con attività in tutto il mondo. In particolare si occupa di due settori: il segnalamento le soluzioni per trasporti. Nel primo settore è specializzata nei sistemi di segnalamento per le linee ferroviarie ad alta velocità: basti pensare che oltre la metà delle linee di tutto il mondo monta sistemi Ansaldo. Ansaldo si occupa anche di costruire linee ferroviarie in Europa e nei paesi in via di rapido sviluppo, come la Cina e l’India. Ansaldo è stata la prima a realizzare una metropolitana senza conducente in Europa (la linea metropolitana di Copenaghen). Questo stesso sistema è oggi affermato e se ne prevede l’applicazione nella linea C della metropolitana di Roma e nella linea 5 di Milano.

Ansaldo si occupa anche di grandi progetti in cui svolge il ruolo di lead contractor, fornendo al cliente una soluzione “chiavi in mano” per tutti gli aspetti riguardanti la gestione dei progetti, l’integrazione tecnologica e persino il finanziamento.

Ultimo aggiornamento 11 gennaio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Imprese | Ansaldo | Settore | Milano | Borsa Valori | Finmeccanica |

Ultime notizie su Ansaldo Sts

    L'interesse (smentito) del fondo Elliott per la spagnola Telefónica

    Non c'è solo Pernod Ricard. Il fondo attivista Elliott mette gli occhi sulla compagnia spagnola Telefónica. Sono i media spagnoli che stamattina hanno rilanciato l'indiscrezione inizialmente pubblicata dal sito El Confidencial secondo cui il numero uno di Telefónica, Josè Maria Alvarez Pallete ne

    – di Andrea Biondi

    Enea, sensori hi-tech per la sicurezza di ponti e viadotti

    La sicurezza stradale viaggia con l'hi tech. Attraverso un sistema che mette assieme monitoraggio costante, con dei sensori intelligenti in grado di misurare peso e velocità dei mezzi in transito e interventi che anticipano eventuali situazioni critiche. Si chiama Sentinel, "Sistema di pesatura

    – di Davide Madeddu

    Parmalat acquisisce i formaggi di Kraft Heinz Canada per 1,1 miliardi

    Parmalat torna sul luogo del «delitto». A sei anni dalla contestata e controversa operazione Lag, il colosso italiano del latte, che da otto parla però francese, mette a segno un altro colpo grosso in Canada, mercato mondiale strategico per i latticini.

    – di Simone Filippetti

    L'Italia supera la Francia nell'export in Giappone

    «Quando riusciamo a battere la Francia, ci fa sempre molto piacere». Con un largo sorriso, il sottosegretario allo Sviluppo economico Michele Geraci - alla recente Assemblea generale dell'Italy-Japan Business Group a Napoli - per sottolineare il buon andamento del nostro export verso il Giappone ha

    – di Stefano Carrer

    Ansaldo Sts, si chiude lo scontro: Elliott vende la quota a Hitachi

    Il prezzo «giusto» di Ansaldo Sts è 12,70 euro per azione. A questa cifra Hitachi ed Elliott hanno deposto le armi e firmato un armistizio nella guerra aperta da quasi tre anni. Il gruppo giapponese compra la partecipazione del fondo americano in Ansaldo Sts, il 31,79% del capitale, per 807,6

    – di Gianni Dragoni

    Così il fondo Elliott detta la linea ai grandi gruppi giapponesi

    Il ramoscello d'ulivo era arrivato a Hitachi all'inizio di dicembre del 2017, ma ci è voluto quasi un altro anno perché il gruppo giapponese si rassegnasse all'inevitabile: porre fine alla guerriglia in casa Ansaldo Sts liquidando Elliott. Il fondo americano aveva infatti aperto un altro fronte,

    – di Stefano Carrer

    Hitachi compra la quota Elliott e lancia l'offerta su Ansaldo: ecco perché (ora) il prezzo è giusto

    Era attesa da mesi e finalmente è arrivata. L'offerta dei giapponesi di Hitachi sulla quota del fondo Elliott e sul flottante del gruppo ha messo fine a un vero tormentone finanziario di questo ultimo anno. I giapponesi di Hitachi Rail , gia' azionisti di maggioranza di Ansaldo STS, hanno infatti raggiunto un accordo per l'acquisto del 31,7% del capitale di Ansaldo STS detenuto dal fondo Elliott ad un prezzo di 12,7 euro per azione per un esborso pari a 807,5 milioni. L'accordo non e' soggetto...

    – Carlo Festa

1-10 di 484 risultati