Ultime notizie:

Anna Magnani

    Addio a Franco Zeffirelli, regista e convinto animalista

    AGGIORNAMENTO DEL 17 GIUGNO 2019 - ZEFFIRELLI AMAVA I SUOI CANI, RICAMBIATO Racconta uno dei figli del maestro che i suoi due cani, Dolly e Blanche, erano legatissimi a lui e "non lo lasciano un attimo, non si scostano dalla bara. Soprattutto Dolly, la più piccola, se ne sta lì sul divano a fissarlo". +++ POST ORIGINALE DI SABATO 15 GIUGNO 2019 - E' MORTO FRANCO ZEFFIRELLI E' morto a Roma dopo lunga malattia Franco Zeffirelli. Il regista aveva 96 anni. "Non avrei mai voluto che arrivasse ques...

    – Guido Minciotti

    Addio a Franco Zeffirelli, maestro del gusto italiano

    Tornerà nella sua Firenze nella cappella di famiglia al cimitero monumentale delle Porte Sante a San Miniato al Monte, Franco Zeffirelli, mancato a Roma il 15 giugno, all'età di 96 anni, dopo una lunga malattia. Lo hanno annunciato i figli adottivi Pippo e Luciano. Zeffirelli fu regista, scenografo

    – di Cristina Battocletti

    Cannes '72: polemica politica per la Palma onoraria ad Alain Delon. Stasera si inizia con la commedia antitrumpiana di Jim Jarmusch

    La Croisette si è riempita di zombie in attesa che Bill Murray, Tilda Swinton e Selena Gomez calchino questa sera il tappeto rosso della 72esima edizione del festival di Cannes. Attesi Tarantino con Leonardo DiCaprio e Brad Pitt, SLY, Maradona ed Elton John Polemica politica e un tappeto rosso di grande spolvero stellare: la 72esima edizione del festival di Cannes parte sotto il migliore degli auspici. Il direttore artistico Thierry Frémaux ha messo a segno in questa edizione parecchi colpi ...

    – Cristina Battocletti

    Cannes apre nel segno degli zombie e della polemica politica

    Polemica politica e un tappeto rosso di grande spolvero stellare: la 72esima edizione del festival di Cannes parte sotto il migliore degli auspici. Il direttore artistico Thierry Frémaux ha messo a segno in questa edizione parecchi colpi gobbi, che forse faranno risalire la china e recuperare lo

    – di Cristina Battocletti

    Per un mese le "Città dei gatti" sono Milano, Roma e Fiesole

    "La città dei gatti e la città degli uomini stanno l'una dentro l'altra, ma non sono la medesima città", scriveva Italo Calvino ne Il Giardino dei gatti ostinati, frequentato da Marcovaldo. A cercare di farle coincidere nuovamente ci pensa la "Città dei gatti", una rassegna dedicata alla cultura felina con mostre, concerti, rassegne e incontri letterari a tema organizzata tra Milano, Roma e Fiesole per la Festa nazionale del gatto, che cade domenica 17 febbraio 2019. A fissarla il 17/2 sono stat...

    – Guido Minciotti

    A Roma una mostra racconta Mastroianni: divo del cinema dallo stile sommesso

    Il linguaggio del cinema che suggerisce un'alternativa ai toni gridati della politica di questi giorni. E lo fa attraverso il racconto di un'icona: Marcello Mastroianni. Un divo "atipico": se da una parte è considerato il volto del cinema italiano più internazionale, mostro sacro e istrione,

    – di Andrea Carli

1-10 di 137 risultati