Ultime notizie:

Anna Karenina

    IL DANTE DAY!

    E vabbe', celebriamo pure il Dante Day! A 700 anni dalla sua morte lo celebriamo perché tutti siamo felici che si sia tolto di mezzo. A parte le manfrine del Benigni che ripete i canti uno dopo l'altro, tanto pe' canta'! A fumetti ecco Girano di Bergevac, disegnato mirabilmente da Clario Onesti! Vabbe', sono impietoso, ma un fondo, anzi un doppiofondo di verità c'è. Specie sull'insopportabilità del Benigni recitatore di qualsivoglia testo altrui. Quand'era vivo ci aveva divertito molto, orm...

    – Luca Boschi

    Letteratura, cinema, e un pensiero a Sean Connery (1930 - 2020)

    Due giorni fa, a 90 anni (alle isole Bahamas dove viveva da tempo), è venuto a mancare Sean Connery: l'attore scozzese che ha portato sul grande schermo il personaggio letterario di James Bond creato dallo scrittore britannico Ian Fleming (1908 - 1964). Connery è stato il primo ad incarnare il personaggio probabilmente immortale di James Bond, a partire dal 1962. L'agente segreto 007 e la sua celebre battuta "Bond, il mio nome è James Bond" sono entrati nell'immaginario collettivo globale, e Co...

    – Gabriele Caramellino

    Oscar 2020: di virus, parassiti e maschi alfa

    Anatomia completissima delle statuette alla vigilia della consegna - con catalogo ragionato degli aspiranti, previsioni sui vincitori e auspici sudcoreani

    – di Federica Polidoro

    Impresa sempre in difesa, così il Codice della Crisi costringe al catenaccio

    L'autore del post è Stefano Capaccioli, dottore commercialista, fondatore di Coinlex, società di consulenza e network di professionisti sulle criptovalute e soluzioni blockchain, nonché presidente di Assob.it - Primo non prenderle. Questo potrebbe essere il refrain del nuovo testo della norma sulla Crisi di Impresa. L'obiettivo che pare realizzare la nuova norma è l'eliminazione dell'insuccesso: soci, amministratori e sindaci, non dovranno concentrare la propria attenzione sulle prospettive, su...

    – Econopoly

    Canta, bardo, tutte le follie dell'amore

    A ripensarci non sembra vero. Ma ricordo perfettamente le parole di un'anziana contadina della Bassa lombarda - parlo di oltre mezzo secolo fa - la quale, andando a sua volta indietro di altri cinquant'anni, rievocava i propri genitori e il modo in cui il padre aveva sempre fatto la corte alla

    – di Luigi Sampietro

1-10 di 76 risultati