Ultime notizie:

Angelini

    Integrare statue

    "Che fare?" E' il nome del giornale che i cafoni di Fontamara, il primo e più celebre romanzo di Silone, fondano per denunciare i crimini del fascismo e cambiare, tramite l'informazione, il drammatico stato di sfruttamento cui sono sottoposti. "Che fare?" significa per loro partire dal l'informazione per arrivare alla riflessione, alla formazione di un giudizio critico prima di passare all'azione, sottraendosi in tal modo a un ordine costituito che li vedeva relegati all'ultimo posto dopo il null...

    – Giuliano Castigliego

    Banche e credito, dal Covid-19 una selezione darwiniana

    Post di Luke Jonathan Brucato, sales and markets director presso Prelios, e Marco Giannantonio, senior vice president di Prelios [1] - "Anche nel settore dell'intermediazione finanziaria la crisi sanitaria e le misure di contenimento hanno reso ancora più tangibili i vantaggi delle soluzioni digitali. Non potrà che derivarne un'accelerazione degli investimenti in nuove tecnologie". Tale virgolettato non è del fondatore di una Fintech bensì del Governatore di Banca d'Italia Ignazio Visco L'arti...

    – Econopoly

    Bankitalia bacchetta le banche: basta ritardi sui prestiti alle imprese

    Il Capo del Dipartimento Vigilanza bancaria e finanziaria della Banca d'Italia Paolo Angelini, in audizione alla Commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche, ha detto che l'ampliamento del ricorso all'autocertificazione da parte dei clienti che richiedono i prestiti garantiti, contenuto nell'emendamento approvato dal Parlamento al decreto liquidità, «dovrebbe contribuire a snellire il processo»

1-10 di 305 risultati