Ultime notizie:

Angela Vettese

    Ritratto dell'arte (che sarà) contemporanea

    Si fa con tutto era il bel titolo di un saggio di Angela Vettese sul linguaggio dell'arte contemporanea, ed è così, oggi più che mai.

    – di Leonardo Merlini

    Calder nel vento atlantico

    La grande retrospettiva dello scultore americano allestita al Centro Botin: un'ottantina di opere, con alcuni dei suoi «Mobiles» e dei suoi «Stabiles» più significativi

    – di Angela Vettese

    Per il secondo bando Italian Council 1,9 milioni di euro

    Per dare lustro alla creatività italiana il finanziamento sosterrà la realizzazione di opere d'arte, ma anche mostre, partecipazione a manifestazioni internazionali o residenze all'estero

    – di Marilena Pirrelli

    Corpo a corpo con il corpo

    Spesso un periodo di malattia segna l'inizio di un itinerario creativo. Così è successo a Rebecca Horn (Germania, 1944), cui il Tinguely Museum di Basilea sta dedicando una retrospettiva. L'inclinazione ribelle dell'artista è bene rappresentata da un paio di scarpe azzurre vuote, usate, agganciate

    – di Angela Vettese

    Addio a Lawrence Carroll

    Lawrence Carroll, scomparso il 21 maggio a 65 anni, inaspettatamente, aveva un viso d'angelo e una vita da nomade. Si era fermato in Italia negli ultimi vent'anni, anche là inquieto, però, trovando pace vicino al Lago di Bolsena dopo una lunga permanenza a Venezia. Dopo una vita trascorsa dalla

    – di Angela Vettese

    Alberghi e padiglioni, Venezia inaugura la Biennale dei record

    Attraverso la lente della storia le questioni irrisolte della democrazia americana potrebbero essere il pezzo forte di questa 58ª Biennale Arte. Al centro del Padiglione Usa la scultura di Sally Hemings, la donna schiavizzata da cui il presidente Thomas Jefferson ebbe cinque figli è parte

    – di Marilena Pirrelli

    Tutti pronti a cavalcare la Biennale

    Noi italiani dovremmo amare la Biennale di Venezia, nata nel 1895 e ancora in fase di sviluppo, giacché nel nostro Paese è l'unica struttura per l'arte contemporanea riconosciuta nel mondo. E' la nostra sola voce riconoscibile, nel brusio di altre mostre periodiche nate dopo di lei, fiere ovunque,

    – di Angela Vettese

    Frida, donna di gran stoffa

    Ancora Frida. Perché? Sono trent'anni che l'artista messicana, morta nel 1954 e riscoperta solo negli anni Novanta, occupa il nostro immaginario con prepotenza. Ora la sta celebrando il Brooklyn Museum di New York con una mostra di grande impatto emotivo, curata sulla base di quelle già viste nel

    – di Angela Vettese

    Le profezie di Andy Warhol

    Lo chiamavano Drella, una crasi tra Dracula e Cinderella, per la diabolica capacità di comandare con uno sguardo e la sua voce dimessa. Gli piaceva far credere di non sentire pulsioni tranne l'invidia per chi otteneva il successo e di non avere alcuna visione del mondo che non coincidesse con la

    – di Angela Vettese

    Artefiera 2019 si rinnova con Simone Menegoi

    Dopo solo due anni sotto la direzione di Angela Vettese, Arte Fiera cambia di nuovo direttore artistico. Questa volta a cercare di rinnovare l'immagine sbiadita della fiera bolognese, una delle più antiche in Europa, è stato chiamato il curatore Simone Menegoi, classe 1970, le cui anticipazioni

    – di Silvia Anna Barrilà

1-10 di 218 risultati