Le nostre Firme

Angela Manganaro

 @angelamanganaro |  LinkedIn |

Redattrice. Laureata in legge all'Università di Messina, ho fatto pratica legale e frequentato la Scuola di giornalismo di Bologna, negli stessi anni ho passato l’esame di avvocato. Ho fatto stage e lavorato per Repubblica edizione di Palermo, sono poi passata per un breve periodo all'agenzia di stampa Apcom a Roma. Ho fatto stage, collaborato e lavorato per il Sole24Ore per alcuni anni dopo i quali sono stata assunta. Al Sole24Ore sono stata redattrice di Norme e tributi e di Esteri, dal 2011 faccio parte della redazione online dove mi occupo prevalentemente di politica estera e attualità.

Ultimo aggiornamento 05 febbraio 2019

Ultimi articoli di Angela Manganaro

    I tifosi della Brexit si appellano alla «clausola libertà»

    Martedì 29 gennaio il parlamento britannico vota di nuovo per il ritiro del Regno Unito dalla Ue. E' il secondo e certo non ultimo atto del lungo addio dell'Isola all'Unione. Dopo la traumatica bocciatura dell'accordo fra governo May e Ue il 15 gennaio scorso, è opinione diffusa che il Parlamento

    – di Angela Manganaro

    Brexit, si spaccano i ribelli che hanno bocciato l'accordo di Theresa May

    Come si può uscire dalla Brexit in stallo a due mesi dalla data ufficiale del ritiro del Regno Unito dalla Ue? Forse, capendo chi sono e quanto sono forti gli oppositori di Theresa May e dell'accordo che la premier ha negoziato con la Ue. Accordo che il Parlamento britannico ha clamorosamente

    – di Angela Manganaro

    Brexit, ecco che cosa farà adesso Theresa May

    Dopo una batosta storica, come minimo bisogna mostrare di essere collaborativi. Così ha fatto il primo ministro britannico Theresa May che il giorno dopo aver subito la più pesante disfatta parlamentare degli ultimi cent'anni - alla Camera dei Comuni il suo accordo sul ritiro del Regno Unito dalla

    – di Angela Manganaro

    Brexit, come si può salvare Theresa May dopo la débâcle in Parlamento

    Una di quelle congetture dei cronisti politici che dura lo spazio di mezzo pomeriggio ma che subito convince perché suggestiva, narrava ieri che la premier britannica Theresa May avrebbe perso il voto su Brexit con uno scarto di cento voti, ciò le avrebbe permesso di tornare alla Camera dei Comuni

    – di Angela Manganaro

    Brexit, i 4 scenari dopo la bocciatura del Parlamento

    Forse quel che bisogna fare adesso che il parlamento britannico ha preso la più importante decisione dalla seconda guerra mondiale, è essere pragmatici, come si dice siano i britannici almeno secondo la classica definizione. Qualità che in effetti è mancata ai maestri della specialità, e non solo

    – di Angela Manganaro

    George Soros persona dell'anno: perché la scelta di Financial Times

    Il miliardario e filantropo americano di origini ungheresi, George Soros, è l'uomo dell'anno del Financial Times. La scelta, spiega il quotidiano economico della City, è politica: «Di solito scegliamo la persona dell'anno solo in base agli obiettivi raggiunti, stavolta l'abbiamo scelta anche per i

    – di Angela Manganaro

    Brexit, Theresa May contro Tony Blair su un secondo referendum

    «E' un insulto al ruolo che hai ricoperto, ed è profondamente anti-democratico». Sembra che ci sia solo un laburista che faccia infuriare la premier Theresa May, e non sta neanche in Parlamento quindi non voterà il suo accordo sull'uscita del Regno Unito dalla Unione europea. Questo laburista è il

    – di Angela Manganaro

1-10 di 439 risultati