Ultime notizie:

Andrew Parker

    Quell'esercito di militanti islamici che si nasconde nel Regno Unito

    Le origini dei tre militanti che hanno compiuto una nuova strage a Londra, questa volta nei dintorni di London Bridge, confermano ancora una volta che gli attentatori non sono immigrati di primo pelo. Tutti e tre vivevano a Londra: Khuram Butt, il capogruppo di origine pakistana, aveva addirittura passaporto britannico, mwntre gli altri due, Rachid Redouane e Yousuf Zaghba andavano e venivano da due altri Paesi UE in cui vivevano, rispettivamente l'Irlanda e l'Italia. Come affermava recentemente...

    – Marco Niada

    Quel rapporto dei servizi che aveva previsto tutto

    Più che di attentati, quelli della notte scorsa a Parigi assomigliano a vere e proprie azioni di guerriglia condotte con tecniche militari non molto dissimili

    – Gianandrea Gaiani

    Quel rapporto dei servizi che aveva previsto tutto

    Più che di attentati, quelli della notte scorsa a Parigi assomigliano a vere e proprie azioni di guerriglia condotte con tecniche militari non molto dissimili nella dinamica dai combattimenti sostenuti sui fronti iracheno e siriano dai miliziani dello Stato islamico o di altri movimenti jihadisti.

    – Gianandrea Gaiani

    Londra, servizi segreti in prime time

    DOMANDE E SHOW - Di fronte alle perplessità sulle intercettazioni, Parker dell'MI5 ha ribattuto: «Senza di noi il Paese sarebbe esposto a rischi più alti»

    – Leonardo Maisano