Ultime notizie:

Andreas Kipar

    San Servolo, il design sostenibile guarda all'efficienza energetica

    L'iniziativa è un laboratorio annuale di idee e networking per progetti di sviluppo in linea con gli obiettivi «green» definiti dall'Onu sull'isola che fu sede di ordini religiosi, quindi luogo di cura e anche un manicomio

    – di Antonella Galli

    «Useremo il modello Ruhr per far rinascere Rione Tamburi»

    Il Il disinquinamento del terreno affidato alla capacità rigenerativa della natura e del verde. Taranto applica nel quartiere Tamburi, a un passo dagli altiforni ex Ilva, il modello di fitodepurazione già adottato con successo nel bacino tedesco della Ruhr, in diverse aree industriali dismesse

    – di Domenico Palmiotti

    I paesaggi ticinesi dove convivono interessi e visioni

    Se in tempi di metamorfosi accelerata siamo sempre più consapevoli della centralità del digitale inteso come ambiente di vita e di lavoro, meno evidente appare quanto ne sia investita la dimensione territoriale, intesa come costruzione sociale complessa, frutto dell'intreccio tra identità locali,

    – di Aldo Bonomi

    Così "un'architettura" dell'acqua può salvare l'Italia

    A Pisa la biennale di architettura dedicata all'acqua: oltre 130 studiosi da tutto il mondo hanno partecipato all'evento. Alfonso Femia, direttore della rassegna: «L'architettura può recuperare quell'equilibrio tra bellezza e ragione, tra visione e responsabilità, tra coraggio e desiderio e diventare l'arte maestra per costruire il nostro futuro».

    – di Serena Uccello

    Verde ed acqua, così Taranto scommette sulla rinascita del rione Tamburi

    Da quartiere "sporcato" e segnato da decenni di polveri e fumi dell'Ilva (ora però è Arcelor Mittal) a quartiere che prova a rinascere facendo del verde e dell'acqua le leve per una vivibilità nuova. E' la scommessa su cui punta il rione Tamburi di Taranto, che è praticamente sotto l'acciaieria (ma

    – di Domenico Palmiotti

    La mano di Citterio-Viel disegna Porta Nuova Gioia

    Sarà lo studio Citterio-Viel a disegnare una importante fetta della fase due di Porta Nuova. Una fase che ha preso corpo con le diverse acquisizioni fatte da Coima nell'arco degli ultimi mesi. A fianco di Gioia22, la torre che il gruppo guidato da Manfredi Catella sta portando avanti per conto del

    – di Paola Dezza

    Nei nuovi sviluppi urbani al centro c'è il paesaggista

    Progettano balconi e terrazzi, tetti verdi e orti urbani, inventano "giardini verticali", disegnano parchi, "rinaturalizzano" cave, firmano i piani territoriali tutelando gli ambienti agricoli, definiscono le strategie di mitigazione dell'impatto delle infrastrutture, tenendo conto delle strategie

    – di Paola Pierotti

1-10 di 32 risultati