Ultime notizie:

Andrea Machetti

    Riccardo Illy, aromi del vino per riscoprire il legame con la terra

    L'amore per la terra ha radici lontane per Riccardo Illy. Il nonno Francesco, nato nel 1894 in Ungheria, dopo aver fondato la Illy Caffè nel 1933 si dedicò anche a un'azienda agricola con alberi da frutta. Voleva produrre confetture, ma poi l'Istria passò alla Jugoslavia e il governo nazionalizzò

    – di Monica D'Ascenzo

    Mastrojanni (gruppo Illy) pronta ad acquisire una tenuta a Montalcino

    Lo shopping della famiglia Illy. Il presidente del gruppo Illy, Riccardo Illy, punta l'indice sulla luna parlando di acquisizioni nel Barolo, in Borgogna e forse in Champagne grazie all'alleanza con Maison Taittinger, ma con l'altra mano si accinge a chiudere l'acquisizione di una tenuta nei pressi dell'Abbazia di Sant'Antimo a Montalcino e di 6 ettari di vigneto confinanti con terre già di proprietà. . Trattative da aprile I rumor sono stati raccolti dal giornale online Winenews (diretto da A...

    – Emanuele Scarci

    Riccardo Illy: per caffè e cioccolato forse produrremo anche negli Usa

    Le politiche di protezionismo del presidente degli Stati Uniti Donald Trump "qualche timore lo creano, anche per i nostri vini Mastrojanni che nel mercato Usa hanno un terzo delle vendite. Stiamo cercando soluzioni alternative e per il caffè e il cioccolato stiamo valutando una produzione in loco": lo ha detto Riccardo Illy, presidente di Gruppo Illy che comprende anche la cantina di Montalcino Mastrojanni. Ma i "muri - ha osservato l'imprenditore triestino - non fanno bene neanche a Trump, il p...

    – Emanuele Scarci

    Patrizio Cencioni nuovo presidente del Consorzio del Brunello di Montalcino

    Alla fine Patrizio Cencioni è il nuovo presidente del Consorzio del Brunello di Montalcino. Il produttore aveva negato fino all'ultimo di aspirare alla presidenza ma, alla fine, ha accettato la cooptazione nel consiglio di amministrazione. Cencioni, 60 anni, alla guida dell'azienda Capanna, una delle tenute storiche della terra del Brunello, aveva già ricoperto la carica di presidente nel 2008 (poi sostituito da Ezio Rivella), un periodo difficile a causa della coda dello scandalo del Brunello...

    – Emanuele Scarci

    Eletto il nuovo consiglio di amministrazione del Consorzio del Brunello di Montalcino

    Via al nuovo consiglio di amministrazione del Consorzio del Brunello di Montalcino. Dei 15 componenti (su 24 candidati totali), 11  sono stati eletti in rappresentanza degli imbottigliatori, due dei vinificatori e altri due dei viticoltori (2). Tra gli eletti ci sono anche Marilisa Allegrini (della Cantina San Polo), Stefano Cinelli Colombini (Cantina Donatella Cinelli Colombini) e Andrea Machetti (Mastrojanni). Gli eletti sono: Cencioni Patrizio, Talenti Riccardo, Cortonesi Tommaso, Nardi Em...

    – Emanuele Scarci

    Un 2015 boom per il Brunello di Montalcino: vendute dieci milioni di bottiglie

    Via a Benvenuto Brunello sull'onda di un 2015 che ha "svuotato" le cantine della Doc di Montalcino. L'anno scorso sono state vendute 14,6 milioni di bottiglie, l'11% in più, per un giro d'affari di 187 milioni, +10%. Rispetto al totale, le bottiglie di Brunello sono state 9,8 milioni, +17%. E' cresciuto anche l'incidenza dell'export: dal 67,5% al 70%. Soltanto gli Stati Uniti assorbono il 30% delle esportazione, seguiti da Europa con il 20% e Asia con il 15%. . L'enogastronomia ha poi dato una ...

    – Emanuele Scarci

    Brunello di Montalcino da record

    Via a Benvenuto Brunello sull'onda di un 2015 che ha "svuotato" le cantine della Doc di Montalcino. L'anno scorso sono state vendute 14,6 milioni di bottiglie,

    – Emanuele Scarci

    Gruppo Illy, il polo del gusto accelera con caffè, cioccolato, the e vino

    Il polo del gusto all'italiana chiude il miglior bilancio della sua storia. Piacciono il caffè, il vino, il cioccolato e il the del gruppo Illy: l'anno scorso il fatturato consolidato è cresciuto di oltre 50 milioni, intorno a 480 milioni. «E quest'anno - annuncia Riccardo Illy, presidente della holding di famiglia - dovremmo superare di slancio la boa dei 500 milioni». La crescita ha coinvolto tutte le aree di business, ciascuna con almeno il +10%. Per continuare a crescere, il polo del gusto...

    – Emanuele Scarci

1-10 di 12 risultati