Ultime notizie:

Andrea Faini

    Uffici, investire con lo smart working

    Questi deal rappresentano un messaggio positivo, che incoraggia la ripresa – ha dichiarato Andrea Faini, ceo di World Capital –.

    – di Laura Cavestri

    Un negozio a Milano ha reso fino al 6,3% nel 2019

    Secondo il rapporto di World Capital e Nomisma, Tortona, Vigentina e Ticinese i quartieri milanesi più redditizi. Il settore del fashion ha reso più di quello della Ggo nel 2019

    – di Laura Cavestri

    Il coworking si riorganizza

    Il Covid-19 cambia l'approccio del lavoro, per modalità, tecnologie, ambienti e orari cui anche gli spazi condivisi dalle partite Iva si adeguano con soluzioni innovative

    – di Laura Dominici

    Più scanner e meno touch nell'hotellerie del dopo Covid

    Ripensare gli spazi ( per favorire lo smart working), i servizi ristorante, la sanificazione dei locali, l'impiantistica e i materiali. Ma anche più tecnologia e meno "manualità" nelle parti comuni. Il dopo Covid-19 cambierà il volto degli hotel. Per chi è in fase di riconversione, può essere un'opportunità

    – di Laura Dominici

    Coworking nel radar degli immobiliaristi

    Secondo Cushman and Wakefield i grandi immobiliaristi sarebbero attualmente propensi ad allocare tra il 15 e il 30% del proprio patrimonio immobiliare in coworking. Sul piano della redditività, però, l'Italia è indietro. e deve attendere circa tre anni per raggiungere il breakeven, contro i 13 mesi del resto del mondo

    – di Laura Dominici

    Cresce l'appeal degli uffici, soprattutto se nuovi e ben serviti

    Quello dell'office, in Italia, si conferma uno dei settori più attrattivi. Svetta Milano (con rendimenti più alti e poca vacancy). Segue bene Roma. Il 90% del mercato si decide tra queste due piazze, ma crescono città secondari e progetti ibridi. Sempre più protagonisti gli investitori stranieri - per lo più Usa e UK - dal private equity ai fondi pensione

    – di Laura Dominici

    Il negozio «giusto» rende più della casa

    Prezzi ancora in contrazione, affitti che crescono (o restano stabili) e rendimenti potenziali lordi "doppi" rispetto alle abitazioni. E' il cocktail vincente che sta spingendo molti investitori privati ad abbandonare il residenziale e strizzare l'occhio al settore dei negozi come opportunità di

    – di Adriano Lovera

1-10 di 11 risultati