Ultime notizie:

Andrea Di Consoli

    Mirella Gregori, storia di una sparizione

    Sono le 15.30 del 7 maggio del 1983. Siamo a Roma, in un appartamento di Porta Pia, zona Nomentana. Una quindicenne, Mirella Gregori, risponde al citofono. La madre, a qualche metro di distanza, sente dire alla figlia questa frase: "Se non mi dici chi sei, non scendo". Mirella però è serena e

    – di Andrea Di Consoli

    Così si creò il buco dei derivati di Stato

    In epoca moderna gestire uno Stato con i criteri di un buon padre di famiglia è improduttivo e arcaico, poiché la finanza offre strumenti straordinari di reperimento fondi e di gestione dei debiti, che sono sempre ristrutturabili, cioè "dinamici"; è infatti un grande errore contrapporre

    – Andrea Di Consoli

    Shoah e libertà di ricerca storica

    Deborah E. Lipstadt è una storica americana che nel 2003 pubblicò un libro sulla Shoah intitolato Denying the Holocaust. Lo storico negazionista David Irving, nel 2005, la denunciò per le accuse rivoltegli nel libro. Ne scaturì un processo lungo e tormentato, soprattutto perché Irving decise che

    – di Andrea Di Consoli

    I sauditi in fermento

    L'Arabia Saudita. Uno Stato islamico contro le donne e i diritti (Castelvecchi, 284 pagg., 19,50 euro), di Liisa Liimatainen, è un'inchiesta sul campo di grande precisione e affidabilità - purtroppo la pubblicistica mediorientale è spesso improvvisata o banalmente ideologica. Dal libro della

    – di Andrea Di Consoli

    A ciascuno la sua Roma

    Una cinquantina tra artisti, scrittori, filosofi, architetti, urbanisti (tra i quali Selvetella, Scego, Berdini, Echaurren, Albinati, Prestinenza Puglisi, Perniola, eccetera) sono stati chiamati da Giorgio De Finis e Fabio Benincasa, curatori di Rome. Nome plurale di città (Bordeaux, 391 pagg., 24

    – di Andrea Di Consoli

    La vita pacchiana di Escobar

    Cose c'è di male se il figlio di un boss decide di raccontare la sua esperienza personale? Non si può leggere Il padrone del male. La vera storia del più grande narcotrafficante del mondo raccontata da suo figlio (Newton Compton, pagg. 377, ? 9,90) di Juan Pablo Escobar - appunto, figlio di Pablo

    – di Andrea Di Consoli

    L'altra faccia di un Comune sciolto per mafia

    I comuni sciolti per mafiaCi sono alcuni aspetti della lotta contro le mafie che sono tabù. Ne citiamo due su tutti: la legge sugli scioglimenti dei Comuni per infiltrazioni mafiose, e il cosiddetto 41-bis, entrambi "istituti" difficilmente criticabili. La legislazione contro le mafie è giustamente

    – di Andrea Di Consoli

    Mai stanchi di «Un eroe borghese»

    Anche questa rubrica, nel suo piccolo, è figlia del magistero di Corrado Stajano, del quale è appena stato ripubblicato Un eroe borghese (Il Saggiatore, pagg. 236, ? 20), serrata ricostruzione del contesto finanziario e socio-politico nel quale maturò l'omicidio dell'avvocato Giorgio Ambrosoli. La

    – Andrea Di Consoli

    La verità su Torre

    Quando, l'11 dicembre del 1980, il sindaco di Pagani (Salerno) Marcello Torre fu assassinato, erano trascorse poco più di due settimane dal terremoto dell'Irpinia. Per anni su questo sindaco indipendente della Dc è stata costruita una memoria "ambigua", anzitutto perché, da avvocato, aveva difeso

    – Andrea Di Consoli

    Se lo sceicco compra il Colosseo

    Colosseo vendesi. Una storia incredibile ma non troppo di Marcello Sorgi è un libro "ibrido", tra pamphlet romanzesco, fiction giornalistica e apologo profetico. Un economista, Ermanno Buio, scrive sulla prima pagina del quotidiano «Il Vento» - che un po' sembra alludere a «Il Tempo» di Roma,

    – Andrea Di Consoli

1-10 di 19 risultati