Ultime notizie:

Andrea De Marchi

    Nuovo CdA per Fondazione Palazzo Strozzi

    Ma il nuovo consiglio eredita un 2018 con patrimonio netto in calo a 3,6 milioni (3,9 milioni nel 2017) per effetto del risultato della gestione che ha registrato una perdita netta di 760mila euro. Bene il trend dei visitatori

    – di Maria Adelaide Marchesoni

    Nell'officina del Verrocchio

    Buio, puzza e rumore. Se una macchina del tempo potesse riportarci indietro di secoli e farci approdare nella Firenze del Quattrocento, verremmo colpiti non solo dall'ingente numero delle botteghe di artisti attive in città ma soprattutto dal loro singolare aspetto. L'immagine dell'artista

    – di Marco Carminati

    Crocifissi meravigliosi

    San Francesco al Prato a Perugia è ora un rudere. La Crocedipinta dal Maestro di San Francesco nel 1272, alta 5 metri, è quanto sopravvive di più importante di quella chiesa, con la Deposizione di Raffaello della Borghese. Costretta in una stanza della Galleria nazionale dell'Umbria, non sprigiona

    – di Andrea De Marchi

    Quando Sant'Antonio venne a predicare a Padova ai primi del Duecento, la grandiosa Basilica del Santo a lui dedicata ovviamente ancora non esisteva. Esisteva invece una piccola chiesa dedicata a Santa Maria Mater Domini, officiata dai frati minori francescani. Antonio nutriva per questa chiesetta

    Con Giovanni Bellini: la pittura si fa preghiera

    «Ho visto un quadro che mi ha fatto inumidire gli occhi» scrive nel 1907 Umberto Boccioni uscendo da Brera «C'è tutto. E' terribile». La "Pietà" (o Cristo

    – di Grazia Lissi

    Miklós Boskovits fece ingresso nell'università italiana nel 1977, direttamente come professore ordinario, iniziando la sua carriera come docente di Storia dell'arte medievale e moderna presso l'Università di Cosenza. Furono anni di duro tirocinio cui seguì nel 1981 la chiamata presso l'Università

    L'«Officina» dei colori

    La grande stagione artistica della città che nel Quattrocento vide presenti e attivi Donatello, Paolo Uccello e Filippo Lippi. Una mostra nel restaurato Palazzo Pretorio

    Donatello esiliato sulla torre

    Una «Madonna con bambino tra angeli» murata nell'Ottocento sul campanile di Santa Trinita a Firenze si è rivelata un'opera del grande scultore del XV secolo - L'opera era stata collocata in quella singolare posizione per proteggere l'edificio. Probabilmente proviene da una tomba interna alla chiesa

1-10 di 21 risultati