Ultime notizie:

Andrea Carinci

    Parole semplici che complicano il diritto

    Il problema è la fretta, che ricerca la sintesi e così l'impiego di formule retoriche per riassumere, in una parola o frase, vicende complesse. Quando però, per fretta, si prende la parola/frase dimenticando la funzione originaria e, con essa, il ragionamento che intendeva riassumere, la si

    – di Andrea Carinci

    Mossa vincente: estendere la prassi della rateazione

    Una recente ordinanza della Corte di cassazione (14102/2021) ha riportato all'attenzione degli operatori un problema estremamente sentito ma, fino a oggi, sostanzialmente accantonato. Un problema che la pandemia ha in parte mitigato, sospendendo i pagamenti, ma che ora, in vista della ripartenza e

    – di Andrea Carinci

    Incentivi per favorire la definizione stragiudiziale

    Le esperienze straniere, come pure le simulazioni fatte, forniscono un dato di immediata lettura, che porta a intravvedere nella composizione stragiudiziale della lite la soluzione ai problemi del processo tributario

    – di Andrea Carinci

    Il contraddittorio preventivo va esteso a tutti i tributi

    In questo scampolo di legislatura, con una manovra di Bilancio da presentare, può sopravvivere uno scampolo di immaginazione e di speranza per un fisco migliore? Dopo tante promesse ed impegni (e condoni), occorre indubbiamente un immarcescibile ottimismo per pensare che qualche cosa possa essere

    – di Andrea Carinci

    Le proroghe e i condoni che minano la credibilità del Fisco italiano

    La congiuntura che si sta delineando con la legge di bilancio e le tornate elettorali (regionali in Sicilia prima e politiche poi) all'orizzonte potrebbero aprire margini per la proroga del termine della definizione delle liti pendenti, per la quale la domanda di adesione e il versamento della

    – di Andrea Carinci

    Il taglio al contenzioso parte da regole chiare

    Al completamento e all'avvio del regime di definizione agevolata delle controversie tributarie (articolo 11 del Dl 50/2017, dopo la conversione operata dalla legge 96/2017) mancano ancora i provvedimenti attuativi delle Entrate. Si tratta di un tassello necessario per definire le modalità tecniche

    – di Andrea Carinci

    L'occasione per tagliare i tempi delle richieste

    La nomina di Ernesto Maria Ruffini a direttore dell'agenzia delle Entrate, che dopo il via libera finale dal Consiglio dei ministri di venerdì attende ora la firma del Capo dello Stato e la registrazione della Corte dei conti, è forse il segnale più immediato e tangibile che sta per finire un'era:

    – di Andrea Carinci

    Dai costi al peso delle rate, tutti i nodi per le Camere

    La definizione agevolata delle controversie tributarie, di cui al Dl 50/2017, era divenuta una misura improcrastinabile. Troppe le pressioni in tal senso, tra esigenze di deflazionare in modo drastico il contenzioso tributario e sollecitazioni a rimediare alle falle della rottamazione dei ruoli,

    – di Andrea Carinci

    La mediazione funziona solo con un arbitro terzo

    Le ragioni sono chiare. E' la strategia complessiva a restare oscura. Il decreto manovrina contiene, secondo la versione non ancora ufficiale, una novità in tema di processo tributario, con l'innalzamento del limite previsto dall'articolo 17-bis del Dlgs 546/1992 in tema di reclamo, dagli attuali

    – di Andrea Carinci

    Immobilismo da rimuovere per la giustizia tributaria

    Nonostante gli impegni, le promesse ed i programmi, il processo tributario non rappresenta evidentemente una priorità. Un'emergenza ed una criticità, forse, ma non anche una priorità. Del resto, solo così si può spiegare il fatto che di processo tributario si discuta oggi solo in termini di

    – di Andrea Carinci

1-10 di 58 risultati