Ultime notizie:

Andrea Boda

    Sblocca cantieri e debiti PA: un Paese fermo con la voglia di arretrare

    Appaiono paradossali le discussioni politiche legate alla conversione in legge del Decreto Sblocca cantieri ed a come pagare i debiti della pubblica amministrazione. Fanno capire bene perché l'Italia sia un Paese fermo, non solo in termini di crescita del Pil. Partiamo dal primo tema. La legge di conversione è stata appena approvata anche dalla Camera. Avrete letto e sentito della cosiddetta "sospensione del codice appalti per due anni". Ciò significa che una serie di misure rilevanti del codic...

    – Francesco Bruno

    Minibot, la moneta parallela che ci spinge fuori dall'euro

    La storia di cui bisogna parlare oggi è quella di un mosaico spaventoso. Ogni mosaico richiede l'allineamento di molte tessere, ma soltanto chi non vede il disegno generale può giudicare un'inezia l'allineamento di singole tessere. Negli ultimi giorni, probabilmente corroborata dal successo elettorale alle europee, la Lega sembra aver fatto uno scatto nel progetto mai troppo nascosto di uscita dell'Italia dall'euro (o quantomeno di minaccia dell'uscita) attraverso un "piano B" che spesso sembra...

    – Andrea Boda

    Una settimana di Econopoly (quella dell'indietro tutta del Governo)

    Ormai una sola cosa è certa per quanto riguarda le scelte del Governo: nulla è sicuro. Le ipotesi di modifica, limatura, correzione, aggiustamento in corsa della manovra, e in fin dei conti triplo salto carpiato degli eroi da balcone, non si contano più. La legge di bilancio dovrebbe essere approvata entro l'anno e il Governo è ancora lì a rincorrere i vertici notturni. Gli altolà di Bruxelles hanno trovato una sponda efficace nei mercati. Più che Moscovici ha potuto lo spread. Lo hanno capito ...

    – Alberto Annicchiarico

    Un mondo migliore è un obiettivo possibile? Ecco a che punto siamo

    Voglio un mondo migliore! Una fetta enorme di popolazione vive nella povertà, nella guerra, i ricchi son sempre più ricchi ed i poveri sempre più poveri, la vita è dura e piena di sofferenza, è ora di cambiare. Tutto. Subito. Le cose stanno davvero così? Vediamo insieme: Stabiliamo dei criteri per capire cosa significhi un mondo migliore: io ci metterei per esempio L'aspettativa di vita Un mondo migliora se l'aspettativa di vita globale cresce, perché questo significa migliori condizioni di...

    – Andrea Boda

    Brexit: credere ai mercati o ai bookmakers?

    Con l'approssimarsi del 23 giugno, data del referendum inglese sulla permanenza nella UE, la "febbre" sui mercati finanziari sale di giorno in giorno. Molto spesso si dice "i mercati anticipano gli eventi" e ci si domanda, quindi, se in questo caso ci stiano dicendo che il Regno Unito uscirà dall'Unione Europea. Altri osservatori fanno notare che gli allibratori per le scommesse sembrano dare una indicazione diametralmente opposta: sebbene la forbice si stia stringendo, ancora oggi il premio per...

    – Andrea Boda

    Il prestigiatore Draghi e i limiti della magia monetaria

    Dopo le recenti settimane di crolli verticali delle borse, con particolare e maggiorata volatilità dei titoli bancari (basti pensare agli scivoloni di Deutsche Bank o di Societé Générale) l'attesa per il discorso di Mario Draghi al Parlamento Europeo era più alta del solito. Aprirà ad ulteriori allentamenti monetari? Alluderà ad altri tagli dei tassi? Annuncerà un allargamento del perimetro dei titoli comprabili nel Quantitative Easing? O darà a intendere una estensione temporale del programma d...

    – Andrea Boda

    Il mezzo passo falso della Fed. Per qualche dollaro in più

    Questa storia inizia nella calda, torrida, estate del 2013. Ben Bernanke, a capo della più potente Banca Centrale del mondo, "spaventa" i mercati accennando al concetto di normalizzazione dei tassi di interesse, e introducendo poi il concetto di tapering. La strada verso l'aumento dei tassi USA è stata lunga e tormentata, a Bernanke è succeduta Janet Yellen -che si porta dietro la fama di essere una "colomba" ovvero molto più disponibile a politiche accomodanti che pronta a manovre restrittive. ...

    – Andrea Boda

    La garanzia per la bad bank spiegata: Grande Anteprima, Coperture Superflue

    L'esigenza che da oltre un anno veniva espressa dalle banche italiane in modo quasi ossessivo era chiara: "Ci occorre una bad bank di sistema". Perché? Una bad bank è utile per diverse ragioni: innanzitutto permette di rendere liquide delle operazioni bloccate e che in Italia hanno tempi molto lunghi per risolversi; in secondo luogo un operatore specializzato sui crediti deteriorati ha una migliore efficienza nella loro gestione; in terza istanza la presenza stabile di un soggetto a cui cedere ...

    – Andrea Boda

    Scacco matto ai fallimenti bancari

    La Federconsumatori si è lanciata a piedi uniti in un intervento sul tema "salvabanche" che lascia basiti per l'aridità di contenuti tecnici. Una invettiva indirizzata a "Bankitalia e ai Governi loro camerieri" che non fa nulla per dare ai consumatori cui dovrebbe essere rivolta qualche elemento utile a proteggersi nel futuro da eventi incresciosi come il recente "quasi-bail-in" che ha colpito gli investitori (in buonissima parte clienti) di Banca delle Marche, Banca Popolare dell'Etruria e del ...

    – Andrea Boda

1-10 di 25 risultati