Ultime notizie:

Ambiente Costa

    Trentino, orso M49 castrato chimicamente. Enpa: violenza inaccettabile

    AGGIORNAMENTO DEL 9 LUGLIO 2020 IN CODA - TRENTO DISPONIBILE A TRASFERIRE M49 +++ E' stato castrato chimicamente l'orso M49, l'esemplare catturato e rinchiuso nel Centro Casteller di Trento. Lo conferma l'assessore Giulia Zanotelli nella risposta ad un'interrogazione presentata dal gruppo di Futura in Consiglio provinciale. "Si tratta di una prassi per gli animali detenuti in cattività", ha precisato Zanotelli aggiungendo che all'orso vengono somministrati dal veterinario integratori contenent...

    – Guido Minciotti

    Il Trentino dispone l'abbattimento dell'orso, Costa valuta azioni

    La firma, in Trentino, dell'ordinanza di abbattimento per l'orso "aggressore" del Monte Peller ha acceso gli animi di tutti gli amanti degli animali. A due giorni dall'incidente in cui sono rimasti coinvolti padre e figlio durante un incontro ravvicinato con un orso bruno in val di Non, il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, ha infatti firmato l'ordinanza con la quale dà mandato al Corpo forestale provinciale di monitorare in maniera intensiva l'area dell'incidente, ...

    – Guido Minciotti

    Utilities pronte per la ripartenza

    Un gruppo di parlamentari ha recentemente presentato un'interrogazione al ministro dell'Ambiente Costa per sapere come intenderà assicurare che la raccolta dei rifiuti non si interrompa, «con il rischio di causare gravi ulteriori conseguenze per la salute pubblica». Il terribile momento che il

    – di Giovanni Valotti

    Ex Ilva, verso incontro martedì tra governo e ArcelorMittal

    Il faccia a faccia, ufficialmente, non è ancora stato fissato. In un primo momento si era parlato di tempi più stretti, con il vertice che si sarebbe potuto tenere lunedì. Ora si fa strada l'ipotesi di uno slittamento al giorno successivo. Conte vorrebbe prima confrontarsi con i parlamentari pugliesi M5S, contrari allo scudo penale

    Manovra, per il taglio al cuneo fiscale si profila il rinvio

    Il continuo rimpallo sull'Iva è la conferma dei problemi di copertura che ancora pesano sulla Nadef. Problemi che mettono a rischio anche l'avvio immediato del taglio al cuneo fiscale: il governo continua a puntare a una riduzione da 5 miliardi su base annua, ma le esigenze di risparmio potrebbero spostarne la partenza ad aprile o a giugno 2020

    – di Marco Rogari e Gianni Trovati

    Boccia: l'Europa reagisca alla frenata dell'economia

    Da Cernobbio il Presidente di Confidustria chiede ai Governi di attivare shock anticiclici, a partire dalle infrastrutture. Giudicata di buon auspicio la volontà del Governo di confrontarsi con i corpi intermedi. No a maggiorazioni Iva per penalizzare l'uso del contante

    – di Luca Orlando

1-10 di 34 risultati