Ultime notizie:

Amat Escalante

    Le vendette di un Leone «The woman who left» del filippino Lav Diaz vince l'Oro. Ex aequo per l'argento. Le Coppe Volpi a Emma Stone e Oscar Martinez

    E' un Leone per chi si è risollevato dalla disperazione, quello della 73esima edizione della Mostra del cinema di Venezia. Ha vinto The woman who left del cinquantottenne filippino Lav Diaz con la parabola di una donna, Horacia (Charo Santos-Concio), scarcerata dopo trent'anni di prigione, ingiustamente accusata dall'ex fidanzato respinto dall'eco manzoniana, Rodrigo (Michael De Mesa). Horacia in segreto torna alla vita normale e consuma i giorni nella ricerca del figlio e di Rodrigo. Specularmen...

    – Cristina Battocletti

    Le vendette di un Leone

    E' un Leone per chi si è risollevato dalla disperazione, quello della 73esima edizione della Mostra del cinema di Venezia. Ha vinto The woman who left del cinquantottenne filippino Lav Diaz con la parabola di una donna, Horacia (Charo Santos-Concio), scarcerata dopo trent'anni di prigione,

    – Cristina Battocletti

    Lav Diaz conquista Venezia: Leone d'oro a «The Woman Who Left»

    Il Leone d'oro va a Lav Diaz: «The Woman Who Left», ultima fatica del grandissimo autore filippino, ha conquistato il premio più importante della 73esima edizione della Mostra di Venezia.E' un riconoscimento meritatissimo per un regista che sta facendo la storia del cinema contemporaneo: i suoi

    – di Andrea Chimento

    Venezia '73: Ginger Rogers senza Fred Astaire. "La la land" non è all'altezza di "Whiplash"

    Di Cristina Battocletti Ginger Rogers rimane senza Fred Astaire. Prima defezione sul tappeto rosso e a Venezia già si mormora che il festival più vecchio d'Europa non sia più in grado di garantire i lustrini. Ryan Gosling, protagonista assieme a Emma Stone del musical "La la land" di Damien Chazelle, film di apertura della 73esima edizione della Mostra del cinema di Venezia, rimarrà sul set di "Blade Runner 2", lasciando Stone "single" questa stasera sul red carpet. In realtà in buona compagnia,...

    – Cristina Battocletti

    Stelle, autori e polemiche al Lido

    Ginger Rogers rimane senza Fred Astaire. Prima defezione sul tappeto rosso e a Venezia già si mormora che il festival più vecchio d'Europa (forse) non sia più in grado di garantire i lustrini e la consueta parata di star.

    – di Cristina Battocletti

    Cannes: finale coerente per un grande festival

    I premi che hanno chiuso la 66esima edizione del festival del cinema di Cannes sono stati all'altezza del suo eccezionale cartellone. Tanti e belli i film della rassegna più importante del mondo (va detto) e la giuria capitanata da Steven Spielberg ha cercato di essere equa, magari dimenticando alcuni buoni film, ma mettendo in risalto altri che si erano distinti per doti di narrazione e di coraggio. Ecco qualche considerazione La Palma d'oro va meritatamente ad Abdellatif KECHICHE  per il suo ...

    – Cristina Battocletti

    Ragazze interrotte

    Le fashion victim di Coppola, la giovane escort di Ozon, la figlia ribelle di Farhadi: il cinema racconta una gioventù bruciata

    – Cristina Battocletti

1-10 di 17 risultati