Ultime notizie:

Alpi Retiche

    Tour gastronomico tra i crotti della Valchiavenna

    Sono un'ottantina le località nella Valle che ospitano le tipiche antiche cantine naturali scavate nella roccia molte delle quali adibite anche a ristoranti dove degustare eccellenze del territorio: brisaola, formaggi e vino

    – di Maria Teresa Manuelli

    Passeggiate in montagna con vista lago, a un'ora da Milano

    Scenari d'alta montagna a due passi dalla grande città lombarde che offrono sentieri adatti a tutti, dalle famiglie con bambini agli escursionisti esperti fino agli amanti dell'arrampicata in roccia

    – di Gianni Rusconi

    Un orso in Valtellina anticipa la Pasqua e si mangia un capretto

    Orso mangia miele e capretto, allarme in Valtellina (ANSA) - TEGLIO (SONDRIO), 16 APR - L'orso banchetta in Valtellina con miele e capretto, anticipando il pasto di Pasqua, ma mettendo in allarme allevatori e apicoltori. Prima sono finite nel mirino, in due diverse incursioni notturne, alcune arnie di apiari situati a 670 metri di quota, appena sopra l'abitato di Bianzone (Sondrio), uno dei quali collocato in un frutteto a non molta distanza dalle case, poi ha assalito un ovile nel territorio c...

    – Guido Minciotti

    Una bandiera sul Pizzo Bernina

    Nel 1850 il mondo era completamente diverso: l'Italia non era ancora Italia e il Pizzo Bernina, la cima più elevata delle Alpi Retiche occidentali e dell'omonimo massiccio con suoi 4.050 metri di altitudine, non era stato ancora conquistato. A farlo ci pensarono il 28enne escursionista e topografo

    Una perla attorno a «spaventevoli» montagne

    Il suo nome ha origine incerte. Può essere "testa stretta dall'acqua" (Malenga, dal celtico) oppure "fiume del monte" (Mallanko, dal pre-romano) oppure  - forse l'interpretazione più precisa in concordanza alle antiche leggende - Val Malenga, cioè "intorniata da spaventevoli montagne". Infatti

    Fatica e passione per il Nebbiolo, l'Eroica si suona in Valtellina

    Nonno Guido amava ripetere che il vino buono è quello che ne bevi un po' e poi ti vien sete e voglia di berne ancora un po'. E per non sbagliarsi se ne andava a letto con una piccola caraffa, perché non si sa mai. Il nipote Simone, anni 53 ben portati, se la ride mentre lo racconta. Perché produrre

    – di Alberto Annicchiarico

    Italia. Lago di Como

    Pochi posti sono più romantici del lago di Como. Lungo le due sponde permette di ammirare il panorama di quello che viene definito il lago più pittoresco dell'Italia, grazie ai paesini perfetti dove fare una passeggiata rilassante. Fra tutti, Bellagio è quello che merita assolutamente una visita:

    10 itinerari per una settimana bianca a prezzi low cost

    Divertimento sulla neve a piccoli prezzi. E' un sogno impossibile con febbraio alle porte e il Carnevale a farla da padrone? La risposta è no. Qualche proposta interessante arriva dai comprensori meno noti o da singoli operatori desiderosi di attirare nuovi turisti. Ecco 10 proposte da prendere al

    – di Lucilla Incorvati

    Livigno 98? al giorno

    A Livigno, nel cuore delle Alpi Retiche, la tariffa media è di 98? al giorno. Offre 115 km di area sciistica, ed è anche il secondo più conveniente per quanto riguarda lo skipass in alta stagione (37? al giorno) e il noleggio sci (15? al giorno).

    Tempesta equinoziale con piogge, temporali e nevicate

    «Irrompe l'autunno sull'Italia con una forte perturbazione che ha già raggiunto il Nord a suon di forti piogge e nevicate sulle Alpi"», spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, che prosegue: «non sono mancati violenti temporali con picchi anche di 100mm e oltre come nel caso della

1-10 di 18 risultati