Ultime notizie:

Alfredo Jaar

    Galleristi viennesi uniti in una fiera ibrida

    A Vienna 13 gallerie hanno esposto nella sala congressi dell'Intercontinental, in attesa di tornare a vedere l'arte di persona, si cercano nuove strategie

    – di Silvia Anna Barrilą

    Art Basel, artisti alla ricerca dell'identitą collettiva nella sezione Unlimited

    La scala mobile di accesso ad Art Unlimited 2018 č gią di per sé un'opera d'arte: "Passage de la Couleur, 26 secondes et 14 centičmes" di Daniel Buren. Una scultura in movimento realizzata dal maestro francese per l'edizione 2007 di Unlimited, allora acquistata dalla fiera e quest'anno utilizzata

    – di Silvia Anna Barrilą

    Silenzio, adesso si scatta

    Andrebbe tenuto in tasca come un taccuino magico, poche pagine ma potentissime per riconoscere quelle immagini che ancora oggi, nonostante l'oceano digitale nel quale viviamo, ci aiutino a "fare silenzio" e a guardare. Nasce da questa ricerca la necessaria riflessione di Gigliola Foschi, critica,

    – di - Laura Leonelli

    Il mercato dell'arte dimostra la sua forza a Basilea -

    La 47Ŗ edizione di Art Basel si č conclusa domenica 19 giugno con un ottimo bilancio di vendite. Le 286 gallerie da 33 paesi che hanno partecipato alla kermesse, la pił importante tra le fiere d'arte contemporanea, con opere di 4.000 artisti per un valore totale di 3 miliardi di dollari secondo Axa

    – di Silvia Anna Barrilą

    Auctionata: record online per un lightbox dell'artista cileno Alfredo Jarr

    La piattaforma di aste online Auctionata ha segnato un nuovo record con la vendita di un'installazione dell'artista Alfredo Jaar nel corso dell'asta online Circle of Life che si č svolta lo scorso 18 giugno. Le offerte on line per l'installazione lightbox The Silence (1987) (Lotto 37) č partita a

    – di Maria Adelaide Marchesoni

    I 10 collezionisti emergenti secondo ARTnews

    Accanto alla lista dei 200 collezionisti top a livello globale stilata ogni anno dal 1990 da ARTnews e resa nota in questi giorni, la rivista americana ha compilato quest'anno anche una lista dei dieci collezionisti emergenti pił interessanti, di cui sentiremo parlare in futuro e che potenzialmente

    – di Silvia Anna Barrilą

    Il Vajont riattivato

    Grandi fabbriche abbandonate, torrioni di vecchi castelli, complessi d'archeologia industriale, giganti predati dall'inerzia, fermi, chiusi, nel cuore roccioso nelle Dolomiti Unesco. «Dolomiti Contemporanee č un progetto d'arte contemporanea, che riprende questi spazi e li rilancia», dice Gianluca D'Incą Levis, ideatore e curatore del progetto, direttore del Nuovo Spazio di Casso. Nato nel 2011,  č un "riattivatore" di siti dismessi, che si trasformano da luoghi fantasma a nuove fabbriche creati...

    – Mauro Garofalo

    Il Maxxi proposto da Hanru

    Il nuovo curatore del museo romano espone le raccolte permanenti facendo dialogare le due collezioni di arte e architettura con effetti a sorpresa - Il titolo «Non basta ricordare» sottolinea la necessitą di non essere didascalici, di non riferirsi solo a date o stili ma di farsi guidare dalle immagini

    Il Maxxi proposto da Hanru

    Il nuovo curatore del museo romano espone le raccolte permanenti facendo dialogare le due collezioni di arte e architettura con effetti a sorpresa - Il titolo «Non basta ricordare» sottolinea la necessitą di non essere didascalici, di non riferirsi solo a date o stili ma di farsi guidare dalle immagini

    – Marinella Venanzi

1-10 di 39 risultati