Ultime notizie:

Alex Morgan

    Francia 2019, alle ragazze americane il Mondiale della svolta

    Il Mondiale femminile finisce così con 57.900 persone sugli spalti del Parc OL di Lione che intonano a gran voce un solo coro: "equal pay". Statunitensi, olandesi, francesi. Tifosi di tutto il mondo che invocano quello da cui bisogna ripartire. Come ha detto Gianni Infantino, presidente Fifa, ci

    – di Gaia Brunelli

    100%. Tutte le atlete americane giocano negli Usa

    Un unicum del campionato: tutte le calciatrici a Stelle e strisce (in foto, la capitana Alex Morgan) giocano nell'NWSL, il campionato americano. Ventidue delle 23 selezionate per la Cina e per l'Italia giocano nel Paese d'origine (in foto, Elena Linari che veste la maglia dell'Atletico Madrid).

    Mondiali di calcio, la top ten delle calciatrici da tenere d'occhio

    Fischio di inzio stasera per i Mondiali di calcio femminili. Il campo della partita inaugurale di calcio è il Parco dei Principi di Parigi che vedrà scendere in campo la nazionale della Francia contro la Corea del Sud. Gli obiettivi sono ambiziosi: la vendita di un milione di biglietti (già venduti

    – di Gaia Brunelli

    Calcio femminile: al via un Mondiale rivoluzionario

    Parigi, dove si gioca Francia-Corea del Sud, gara inaugurale del Mondiale femminile di calcio, se ne intende di rivoluzione. E potrebbe essere ricordata per un altro sommovimento tellurico: il riconoscimento di pari dignità al calcio femminile.

    – di Maria Luisa Colledani

    Juventus: Chiellini dona l'1% del salario in beneficenza

    Giorgio Chiellini è il primo calciatore italiano ad aderire al progetto proposto dall'associazione "Common Goal". Per aderire bisogna donare almeno l'1% dello stipendio a favore di ONG impegnate in progetti riguardanti il calcio e operanti in tutto il mondo. L'iniziativa, lanciata ad agosto, ha

    – a cura di Datasport

    «Ruth & Alex»: bravi gli attori, ma il film convince a metà

    Dopo quarant'anni si può essere ancora innamorati come il primo giorno? Sì, secondo Richard Loncraine, regista di «Ruth & Alex», uno dei film più attesi del weekend in sala.Ruth (Diane Keaton), insegnante in pensione, e Alex (Morgan Freeman), esperto pittore, si apprestano a vivere insieme la terza

    – Andrea Chimento